Intesa tra Comune di Agrigento e Panathlon a sostegno dello sport giovanile - QdS

Intesa tra Comune di Agrigento e Panathlon a sostegno dello sport giovanile

redazione

Intesa tra Comune di Agrigento e Panathlon a sostegno dello sport giovanile

giovedì 02 Giugno 2022 - 08:40

Ente locale e associazione hanno sottoscritto la Dichiarazione di Gand, una carta etica che stabilisce cinque punti volti a promuovere i valori positivi dell’attività fisica tra i ragazzi

AGRIGENTO – L’Amministrazione comunale, con deliberazione n. 99 del 26/05/2022, ha accolto l’invito del Panathlon international club a sottoscrivere la Dichiarazione di Gand, già adottata fra gli altri da Onu, Unesco, Fifa, Fiba e Coni.

Cinque importanti punti volti a sostenere lo sport giovanile

Il documento stabilisce chiare regole di comportamento che ognuno deve assumere nei confronti e nei rispetti dello sport praticato dai giovani. Si tratta di una vera e propria carta etica – sottoscritta dal Panathlon in Belgio, a Gand, nel settembre 2004 – che stabilisce cinque importanti punti volti a sostenere lo sport giovanile: promuoverne i valori positivi con grande impegno presentando adeguati programmi; impegnarsi per eliminare ogni forma di discriminazione; riconoscere che lo sport può anche produrre effetti negativi e che è necessario adottare misure preventive per proteggere i giovani; essere favorevoli all’aiuto degli sponsor e dei media, purché in accordo con gli obiettivi dello sport giovanile; sottoscrizione formale della “Carta dei diritti del ragazzo nello sport”, adottata dal Panathlon, che prevede per tutti i ragazzi il diritto di praticare sport, divertirsi e giocare, vivere in un ambiente salutare, essere trattati con dignità, essere allenati ed educati da persone competenti, ricevere un allenamento adatto alla loro età, ritmo e capacità individuali, gareggiare con ragazzi dello stesso livello in una idonea competizione, praticare lo sport in condizioni di sicurezza, usufruire di un adeguato periodo di riposo e avere la possibilità di diventare un campione, oppure di non esserlo.

A sottoscrivere in forma ufficiale la dichiarazione sono stati il sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, e il presidente del Panathlon club di Agrigento, Gerlando Amato, in occasione del convegno “Il Fair play riparte dalla scuola” svoltosi all’interno dei locali del Consorzio universitario di Agrigento Empedocle.

Per suggellare l’impegno formalmente assunto con l’Amministrazione comunale, tutte le associazioni e i soggetti coinvolti a vario titolo nello sport, in particolare tutti i gestori degli impianti sportivi comunali, le associazioni sportive che li utilizzano e ne beneficiano, a qualsiasi titolo, del patrocinio del Comune di Agrigento, saranno invitate ad aderire e a rispettare i principi della Carta di Gand.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684