Agrigento, servizi di supporto psicologico per chi è in fuga dall’Ucraina - QdS

Agrigento, servizi di supporto psicologico per chi è in fuga dall’Ucraina

redazione

Agrigento, servizi di supporto psicologico per chi è in fuga dall’Ucraina

sabato 26 Marzo 2022 - 05:50

Nell’ambito del progetto Coopera l’Asp agrigentina ha attivato diverse equipe di medici, psichiatri e altri professionisti per accogliere soggetti provenienti da Paesi extra Ue

AGRIGENTO – I cittadini ucraini in fuga dalla guerra che si trovano sul territorio agrigentino hanno l’opportunità di fruire di una gamma di servizi sanitari dedicati alla prevenzione e al trattamento dei disturbi psichici, sia degli adulti che dei minori.

Nell’ambito del progetto Coopera (i Comuni migliorano per arginare le vulnerabilità), finanziato dal ministero dell’Interno a cui l’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha aderito, sono già operative diverse equipe costituite da medici, psichiatri, neuropsichiatri infantili, psicologi, assistenti sociali, infermieri che accolgono e prendono in carico donne, uomini, bambini e ragazzi provenienti da Paesi extra Unione europea, attualmente domiciliati in Italia, che accusano problemi psicologici o psichiatrici, in conseguenza delle esperienze traumatiche vissute nei propri paesi o durante il tragitto per raggiungere il territorio italiano.

Quattro gli ambulatori attivi all’Asp di Agrigento: due dedicati agli adulti e due ai minori. L’equipe psichiatria adulti 1 è operativa presso il Servizio psichiatrico diagnosi e cura (Spdc) dell’ospedale di Agrigento il mercoledì e il venerdì dalle ore 14,30 alle ore 18,30 (telefoni 0922/442168 o 3270213846) mentre l’equipe psichiatria adulti 2 si trova presso i Centri di Salute mentale di Canicattì e Licata l’intera giornata del lunedì e il martedì dalle 14 alle 19.

Per i minori i servizi sono disponibili presso la sede della Neuropsichiatria infantile dell’ex ospedale di via Giovanni XXIII ad Agrigento (il mercoledì dalle 15 alle 20, 0922/407777 o 3343191151) e di Licata e Palma di Montechiaro (rispettivamente il venerdì e il mercoledì dalle 15 alle 19 – 0922/869425, 0922/790254 o 3393240461).

Nel caso in cui ci siano difficoltà a raggiungere le sedi, è attiva anche un’unità mobile a supporto degli ambulatori con base operativa presso il Sert della Cittadella sanitaria Agrigento (mercoledì e venerdì dalle ore 14,30 alle ore 19,30 – 0922/407600 o 3206273697).

Il progetto 3031 Coopera, il cui Ente capofila è il Comune di Palermo, attinge al Fami 2014-2020 (Fondo asilo, migrazione e integrazione) e ha tra i suoi obiettivi il miglioramento del sistema di accoglienza nel Sai (Sistema accoglienza integrazione) preparando i contesti territoriali per una rinnovata centralità degli enti locali favorendo un miglioramento del welfare di prossimità.

Gli altri partner del progetto, il cui referente per l’Asp di Agrigento è Salvatore Castellano, sono, oltre al comune di Palermo e all’Anci Sicilia: l’Asp di Siracusa, l’Asp di Trapani, l’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Paolo Giaccone di Palermo, il Cefpas, il Comune di Agrigento, il Comune di Trapani e il Polo territoriale universitario della provincia di Agrigento.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684