Aidone, viaggio tra storia e cultura nel segno dell’integrazione - QdS

Aidone, viaggio tra storia e cultura nel segno dell’integrazione

Fabrizio Giuffrida

Aidone, viaggio tra storia e cultura nel segno dell’integrazione

mercoledì 06 Aprile 2022 - 10:09

L’area archeologica di Morgantina ha ospitato delle visite guidate che hanno coinvolto i giovani migranti ospiti del Centro di accoglienza di Aidone gestito dall’associazione Don Bosco 2000

AIDONE (EN) – Nei giorni scorsi si è concluso a Morgantina un breve ma intenso e proficuo percorso di accessibilità del patrimonio culturale avviato lo scorso mese di novembre. A promuovere l’iniziativa, su invito del Comune è stato il Parco archeologico di Morgantina e della Villa romana del Casale, nell’ambito della IX edizione della Biennale Arteinsieme–Cultura e culture senza barriere, la prestigiosa manifestazione promossa su tutto il territorio nazionale dal Museo statale tattile Omero di Ancona e dal ministero della Cultura.

Il Comune di Aidone, nella persona dell’assessore al Patrimonio culturale Serena Raffiotta, ha invitato i giovani migranti ospiti del centro di accoglienza aidonese gestito dall’associazione Don Bosco 2000 a esplorare il Museo archeologico e Morgantina con l’obiettivo di far conoscere loro il contesto storico e culturale del territorio che li accoglie.

“Non semplici visite guidate – ha commentato il sindaco di Aidone, Nuccio Chiarenza – ma momenti di condivisione all’insegna del dialogo e dello scambio reciproco di informazioni, mettendo a confronto civiltà diverse per lanciare un messaggio di rispetto della diversità e di inclusione”.

“Per i ragazzi – ha aggiunto il primo cittadino del comune della provincia ennese – tutti minori provenienti dal Bangladesh e dall’Africa, e i loro accompagnatori, tra cui tre stagisti francesi attualmente ospiti della Don Bosco, è stato un piacevolissimo momento di socializzazione in un contesto di rara bellezza a loro fino a qualche giorno fa sconosciuto”.

“Auspichiamo – ha concluso Chiarenza – di poter ripetere queste attività e di poterla garantire con una frequenza periodica. Ringraziamo il Parco archeologico di Morgantina e della Villa romana del Casale per aver accolto la nostra proposta e averci consentito di realizzare un piccolo progetto di accessibilità, ponendo le basi per rendere nel futuro prossimo Morgantina e il Museo di Aidone inclusivi rispetto a un target quanto più ampio di visitatori”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001