Assicurazione contro gli infortuni domestici, scadenza e premi - QdS

Assicurazione contro gli infortuni domestici, scadenza e premi

web-dr

Assicurazione contro gli infortuni domestici, scadenza e premi

web-dr |
venerdì 07 Gennaio 2022 - 18:06

Entro il 31 gennaio è possibile versare all’Inail il premio assicurativo annuale pari a 24 euro (deducibile ai fini fiscali) contro gli infortuni domestici. Ecco chi è tenuto a farlo

Entro il 31 gennaio è possibile versare all’Inail il premio assicurativo annuale pari a 24 euro (deducibile ai fini fiscali) contro gli infortuni domestici.

La polizza riconosce e valorizza il lavoro di chiunque, donna o uomo, si occupi in maniera abituale, esclusiva e gratuita dei lavori in casa.

Chi si deve iscrivere:

L’assicurazione è obbligatoria se:

  • hai un’età compresa tra i 18 e i 67 anni;
  • svolgi un’attività rivolta alla cura dei componenti della tua famiglia e dell’ambiente in cui dimorano;
  • non sei legato da vincoli di subordinazione;
  • presti lavoro domestico in modo abituale ed esclusivo, non svolgi cioè altre attività per le quali sussiste obbligo di iscrizione a un altro ente o cassa previdenziale.

Rientri tra i soggetti obbligati a iscriversi, sempre che ti occupi in modo non occasionale della cura della tua abitazione, anche se sei:

  • titolare di una pensione e non hai superato i 67 anni;
  • cittadino/a straniero/a che soggiorna regolarmente in Italia e non hai altra occupazione;
  • persona che, avendo già compiuto i 18 anni, lavora esclusivamente in casa per la cura dei componenti della sua famiglia;
  • studente che dimora nella città di residenza o in località diversa e ti occupi anche dell’ambiente in cui abiti;
  • lavoratore in cassa integrazione o beneficiario/a di prestazioni a carico dei fondi di integrazione salariale;
  • lavoratore che percepisce indennità di disoccupazione prevista dalle leggi vigenti a seguito della perdita involontaria dell’occupazione;
  • lavoratore stagionale, temporaneo e a tempo determinato.

A cosa hai diritto se ti assicuri?

Se hai un’invalidità pari o superiore al 16% (per gli infortuni occorsi a partire dal 1° gennaio 2019), hai diritto a una rendita mensile esentasse per tutta la vita, proporzionale all’invalidità (da € 119,23 a € 1.454,07).

In presenza di determinate gravi menomazioni, hai diritto anche all’assegno per l’assistenza personale continuativa (APC), di 574,59 euro.

Se hai un’inabilità permanente accertata tra il 6% e il 15%, hai diritto comunque a una prestazione una tantum pari a 337,41 euro.

La tutela assicurativa comprende l’infortunio mortale: ai superstiti viene corrisposta una rendita e un assegno una tantum pari a 10.542,45 euro.

Cosa comprende l’«ambito domestico»

Oltre agli incidenti che avvengono in casa, l’assicurazione ti tutela anche se ti infortuni nelle pertinenze della tua abitazione, come la soffitta, la cantina, il giardino e il balcone.

Se vivi un condominio, l’ambito domestico comprende anche le parti comuni, tra le quali l’androne, le scale, e le terrazze.

Sei tutelato anche in vacanza, nella residenza temporanea in cui trascorri le vacanze.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684