Presentato il bilancio arboreo redatto dal Comune di Sciacca - QdS

Presentato il bilancio arboreo redatto dal Comune di Sciacca

Pietro Vultaggio

Presentato il bilancio arboreo redatto dal Comune di Sciacca

sabato 30 Aprile 2022 - 08:58

L’Amministrazione Valenti ha relazionato su quanto fatto nel corso del quinquennio 2017-2022: messe a dimora 1.365 essenze, anche in attuazione della legge nazionale 113/1992, legata alle nascite

SCIACCA (AG) – La Giunta comunale di Sciacca, guidata dalla sindaca Francesca Valenti, ha approvato il cosiddetto “Bilancio arboreo 2017-2022”.

Il bilancio arboreo, definito dalla legge 10/2013, indica il numero degli alberi piantati in aree urbane di proprietà pubblica, dando conto dello stato di consistenza e manutenzione delle aree verdi urbane di propria competenza.

Cresce il numero degli alberi a Sciacca

Stando al documento presentato dall’Amministrazione, cresce il numero degli alberi in città, che, tra l’altro, secondo la legge 113/92, deve per obbligo essere almeno pari al numero dei bambini nati nello stesso periodo, quello compreso tra il 2017 e il 2022 che rappresenta il quinquennio del bilancio.

Piantare un albero per ogni bambino che nasce è un gesto dal forte valore simbolico, che diventa anche un contributo concreto al miglioramento della qualità dell’aria, all’estensione del verde pubblico e a una maggiore qualità dell’ambiente urbano.

Dal 2017 al 2022 messi a dimora 1365 alberi

Nel periodo 2017-2022, a Sciacca, sono state messe a dimora 1.365 essenze arboree, ma è stata anche effettuata la manutenzione di molti esemplari con intervento di potatura di contenimento, sagomatura, spalcatura e rimonta del secco. La legge nazionale che impone a ogni Comune di porre a dimora un albero per ogni neonato risale al 1992 e con il passare del tempo è stata migliorata, tanto da essere rilevante per il tessuto urbanistico cittadino.

“Un importate obiettivo – ha commentato il sindaco Francesca Valenti – frutto di una sistematica azione amministrativa che negli anni ha consentito di ottenere risultati di assoluto rilievo”.

Dedicare un albero a ogni nuova vita ha un significato profondo e duplice: da un lato è un omaggio all’arrivo di un neonato, una gioia per tutta la comunità; dall’altro rappresenta la consapevolezza che solo attraverso gesti concreti, come la tutela dell’ambiente, lasceremo un futuro migliore alle nuove generazioni.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684