Calcio, la Sigi è la nuova proprietaria del Catania - QdS

Calcio, la Sigi è la nuova proprietaria del Catania

redazione web

Calcio, la Sigi è la nuova proprietaria del Catania

giovedì 23 Luglio 2020 - 12:38
Calcio, la Sigi è la nuova proprietaria del Catania

E' andato in porto il tanto auspicato salvataggio della matricola 11.700 grazie all'offerta, l'unica, presentata dalla Spa per rilevare il club nell'ambito della procedura competitiva svoltasi questa mattina nel Tribunale di Catania. I festeggiamenti nel bar Savage



“Speriamo di poter festeggiare giorno 23” aveva detto sabato scorso al termine della visita a Torre del Grifo Giovanni Ferraù, l’avvocato presidente del consiglio d’amministrazione della Sigi.

E così è stato visto che, dalle 12 di oggi, la società per azioni presieduta da Fabio Pagliara, è la nuova proprietario del Calcio Catania.

E i primi festeggiamenti si sono svolti nel bar Savage, proprio di fronte al Palazzo di Giustizia di Catania.

Quella della Sigi, nonostante le voci che parlavano di un interessamento di Joe Tacopina, avvocato e dirigente sportivo italoamericano, dall’ottobre del 2015 al febbraio scorso presidente e maggior azionista del Venezia Football Club.

E’ andato in porto, dunque, il tanto auspicato salvataggio della matricola 11.700 grazie all’offerta presentata dalla Sigi per rilevare il club nell’ambito della procedura competitiva svoltasi questa mattina nel Tribunale di Catania.

Si chiude così, dopo sedici anni, l’era targata Antonino Pulvirenti.

Come annunciato, la Sigi aveva depositato ieri nel Tribunale di Catania la domanda per partecipare all’asta competitiva per l’acquisizione della società rossazzurra.

La notizia era stata resa nota sempre sabato a Torre del Grifo dal presidente del Cda Ferraù, che aveva effettuato un sopralluogo nella struttura con l’ex allenatore rossazzurro Maurizio Pellegrino e alcuni soci”.

“Quando presenteremo la nostra offerta – aveva dichiarato al Qds.it il presidente di Sigi Fabio Pagliara – avremo comunque ottenuto uno straordinario risultato: il salvataggio della matricola sarà infatti automatico e questo ci fa tutti contenti”.

Adesso i nuovi proprietari dovranno affrontare gli adempimenti per l’iscrizione al campionato.

E potrebbero esserci dei problemi.

Si registra infatti preoccupazione per la voce secondo cui l’indice di patrimonializzazione della società non sarebbe stato presentato nel modo giusto e questo comporterebbe un grosso impegno in termini di liquidità.

Positiva invece la conferma della notizia che Sigi starebbe trattando con Grimaldi Lines: potrebbe entrare come socio o sostenere la società come sponsor.

Da registrare infine la voce insistente che potrebbe esserci un’offerta anche da Joe Tacopina, avvocato e dirigente sportivo statunitense con cittadinanza italiana, dall’ottobre del 2015 al febbraio scorso presidente e maggior azionista del Venezia Football Club.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684