Catania Calcio, contro il Messina finisce in pareggio - QdS

Catania Calcio, contro il Messina finisce in pareggio

web-mp

Catania Calcio, contro il Messina finisce in pareggio

web-mp |
domenica 19 Dicembre 2021 - 18:16

Il derby finisce senza vincitori o sconfitti e adesso per entrambe le siciliane sono attesi giorni complessi dal punto di vista societario

L’ACR Messina ferma il Catania, reduce dalla vittoria contro il Palermo.

Il match finisce in parità con il risultato di 2-2. Contro tutti i pronostici i padroni di casa, nel bel mezzo di una situazione societaria complessa, passano in vantaggio.

Al 19esimo il giallorosso Rondinella ribadisce in rete il pallone dopo una respinta imprecisa del portiere etneo.

I rossazzurri creano poche occasioni per riportare in parità il punteggio e il primo tempo si chiude sull’1-0.

La squadra guidata dal tecnico Ezio Raciti, subentrato da poco a Capuano, inizia la ripresa con il giusto atteggiamento cercando il raddoppio. A segnare, però, è il team di via Magenta con il subentrato Albertini che al 74esimo sigla la marcatura dopo che Sipos aveva stampato il pallone sulla traversa.

Appena 4 minuti più tardi i giallorossi ritornano in vantaggio con la rete di Marginean. A distanza di 2 minuti arriva il rossazzurro Sipos che anticipa l’uscita dell’estremo difensore messinese e segna il 2-2. Il derby finisce senza vincitori o sconfitti e adesso per entrambe le siciliane sono attesi giorni complessi dal punto di vista societario.

LE PAGELLE

Stancampiano 4 – Respinta catastrofica sul gol di Rondinella, poco può fare sulla rete realizzata nella ripresa da Marginean. La prestazione negativa di oggi offusca il passo in avanti di domenica scorsa nel derby con il Palermo

Calapai 6.5 – Il giocatore è uno dei migliori in campo. Sono pochi gli sbagli in difesa. Si è proposto in avanti in diverse occasioni

Claiton 5.5 – È proprio lui a creare la prima occasione da gol ma l’aspetto difensivo è certamente da rivedere. In sintesi può dare di più

Ercolani 5.5 – Prestazione non positiva per il calciatore che partecipa al caos difensivo sulla seconda marcatura

Pinto 5 (20′ st Zanchi 6.5) – In campo risulta essere timido e poco reattivo, oggi il miglior Pinto è sembrato essere lontano; Zanchi, così come in occasione del big match contro il Palermo inizia positivamente la partita. Lotta sul terreno di gioco ed è l’autore degli assist da cui scaturiscono le marcature per la squadra rossazzurra

Rosaia 6 – Tanti errori soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa tanta sostanza e un contributo sufficiente alla manovra offensiva degli etnei

Maldonado 5.5 (20′ st Albertini 6.5) – Prova incolore per il giocatore rossazzurro che mette in campo poche geometrie e manovre evanescenti; Albertini è reattivo e cinico nell’azione dell’1-1. La sua prestazione è positiva anche non considerando il gol

Greco 6 (40′ st Provenzano sv) – Da Freddi Greco ci si aspetta sempre una prova maiuscola, oggi fa il suo nella mediocrità generale non lesinando voglia e impegno

Piccolo 5 (1′ st Sipos 6.5) – Baldini lo manda in campo dal primo minuto ma è quasi invisibile nei primi 45 minuti di gioco; Sipos accende la scintilla in attacco e sfiora la rete a inizio ripresa. Proprio lui mette lo zampino sulla marcatura di Albertini e mette a segna il 2-2 in una fase complicatissima della gara

Moro 5.5 – Gara in ombra per il golden boy rossazzurro, lotta e prova a farsi vedere ma commette qualche errore di troppo. Lodevole la giocata che sforna nell’azione del primo gol

Biondi 5.5 (1′ st Russotto 6.5) – Biondi non si conferma dopo la prova leonina di sette giorni fa; Russotto macina chilometri e tocca una infinità di palloni, lavoro fondamentale per la squadra

All. Baldini 6 – Sbaglia nettamente le scelte iniziali, rimedia nella ripresa con i giusti cambi. La sintesi è una sufficienza che sa di rammarico, contro questo Messina era doveroso fare di più.

Gianluca Virgillito

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684