Caldo, sabato rovente in Sicilia: bollino rosso a Palermo - QdS

Caldo, sabato rovente in Sicilia: bollino rosso a Palermo

web-mp

Caldo, sabato rovente in Sicilia: bollino rosso a Palermo

web-mp |
venerdì 05 Agosto 2022 - 07:55

La Protezione civile regionale ha diffuso oggi il bollettino n.164 per rischio incendi e ondate di calore, valido dalle 0.00 del 5 agosto e per le successive 24 ore

L’ondata di calore si abbatte sull’Italia.

Domani bollino rosso in 16 città: Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo. E’ quanto riporta il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute.

Cosa significa “Bollino rosso”

Il bollino rosso corrisponde all’allerta di livello 3, la più alta, ovvero “condizioni di emergenza per le ondate di calore con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche”, ricorda il ministero.

Le previsioni meteo per le prossime ore

“Il tempo si presenterà prevalentemente soleggiato, specie nelle ore mattutine – spiegano da 3Bmeteo – nel pomeriggio invece si formerà qualche breve temporale che andrà ad interessare principalmente le aree interne e montuose. Temperature pressoché stazionarie. Scarsa la ventilazione. Mari calmi”.

L’avviso della protezione civile

La Protezione civile regionale ha diffuso il bollettino per rischio incendi e ondate di calore, valido dalla mezzanotte e per le successive 24 ore.

Anche nella giornata di ieri, a Palermo il massimo livello (3, colore rosso) per il rischio di ondate di calore, con una temperatura massima percepita di 37 gradi.

Per quanto riguarda il rischio di incendi, nella provincia di Palermo è “media” la pericolosità prevista, con livello di “preallerta” (colore arancione).

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684