Caltanissetta, colpisce gambiano a bottigliate, denunciato - QdS

Caltanissetta, colpisce gambiano a bottigliate, denunciato

redazione web

Caltanissetta, colpisce gambiano a bottigliate, denunciato

sabato 14 Agosto 2021 - 09:42

Daspo urbano per l'uomo, che ha compito l'aggressione davanti agli occhi del proprio figlio, di cinque anni, al culmine di un diverbio scoppiato per futili motivi. Centro storico vietato per due anni

Un uomo di trent’anni è stato denunciato dalla Squadra Mobile di Caltanissetta per lesioni aggravate dopo che, in un bar del centro storico dove si trovava in compagnia del figlio di cinque anni e di altre persone, ha colpito alla testa con una bottiglia un giovane originario del Gambia.

La violenta aggressione è stata il culmine di un diverbio scaturito per futili motivi.

Mentre il giovane era ferito e dolorante, gli avventori sono fuggiti.

Nessuno dei presenti, spiegano dalla Squadra Mobile, è intervenuto in soccorso del ragazzo e solo una chiamata è giunta al numero unico di emergenza per segnalare quanto accaduto.

La Volante della Polizia ha soccorso il giovane gambiano e chiamato un’ambulanza.

I presenti non hanno fornito informazioni ai poliziotti su quanto accaduto, nessuno aveva visto nulla e nessuno era in grado di riconoscere l’autore del reato, nonostante fosse un cliente abituale del bar.

Le immagini dell’impianto di videosorveglianza cittadino hanno fornito lo strumento alla Squadra Mobile che ha curato le indagini per risalire all’autore individuato poco dopo.

Il Questore di Caltanissetta, Emanuele Ricifari, ha dato mandato alla Divisione Anticrimine di spiccare nei confronti del denunciato un divieto di accesso ai luoghi pubblici ed esercizi commerciali del centro storico a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

L’uomo è stato colpito dal Daspo urbano e non potrà neanche stazionare in centro storico per due anni.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684