Caltanissetta, diagnosi precoce essenziale nella lotta al tumore alla tiroide - QdS

Caltanissetta, diagnosi precoce essenziale nella lotta al tumore alla tiroide

Annalisa Giunta

Caltanissetta, diagnosi precoce essenziale nella lotta al tumore alla tiroide

venerdì 13 Maggio 2022 - 09:23

In occasione della Settimana mondiale dedicata, anche la Lilt nissena ha pensato a delle iniziative per il mese di maggio, offrendo ai cittadini delle visite specialistiche totalmente gratuite

CALTANISSETTA – La sezione nissena della Lilt (Lega italiana per la lotta ai tumori) in occasione della Settimana mondiale della tiroide, prevista dal 25 al 31 maggio, ha deciso di aprire le proprie porte, per tutto il mese di maggio, fornendo delle visite specialistiche gratuite. Gli interessati possono prenotare la visita all’indirizzo web https://bit.ly/3JMUo7a.

I casi di cancro della tiroide sono in aumento

Sensibilizzare e promuovere una corretta informazione sulla salute di questa ghiandola è l’obiettivo della Lilt, in linea con il tema scelto per l’edizione di quest’anno della Settimana mondiale della tiroide: “Tiroide e salute: io mi informo bene”. Secondo i dati statistici, il 50-60% della popolazione presenta noduli di piccole dimensioni visibili all’esame ecografico, mentre solo il 5% dei soggetti presenta noduli tiroidei palpabili. I casi di cancro della tiroide sono in aumento e l’adenocarcinoma papillifero, il più frequente, rappresenta circa l’1% di tutte le neoplasie.

In Italia nel 2021 sono state effettuate circa 13.200 nuove diagnosi, 3.300 riguardavano uomini e 9.900 donne. Ci sono circa 213.000 persone che hanno avuto una diagnosi di tumore della tiroide.
Fra le donne giovani con meno di 40 anni è il secondo tumore più diffuso dopo il carcinoma della mammella.

“Portiamo avanti questa strategia – ha spiegato Aldo Amico, presidente della Lilt nissena – della ricerca dell’invisibile che ha due momenti fondamentali: avere dei professionisti di alta qualità che sanno cercare l’invisibile e avere delle tecnologie avanzate, come nel nostro caso degli ecografi di ultima generazione. Un professionista di qualità riesce a carpire dalla visita, dall’anamnesi e dalle analisi molti elementi che permettono di anticipare la diagnosi”.

“Arrivare prima significa sconfiggere il cancro”

“L’obiettivo della Lilt – ha aggiunto Amico – è proprio quello di anticipare la diagnosi: arrivare prima significa sconfiggere il cancro. Oggi chi affronta questa malattia ha una possibilità di guarigione quando è nelle prime fasi, con una percentuale di remissione della malattia del 65%. Nel caso del tumore alla mammella, grazie alla diagnosi precoce la percentuale di guarigione sale oltre 90%”.

“Sollecitare i cittadini a fare una prevenzione precoce – ha concluso il rappresentante della Lilt di Caltanissetta – è il lavoro che va portato avanti, soprattutto abbattendo i costi affinché sia accessibile a tutti”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684