Carnevale 2021, sfilata dei carri di Acireale rinviata in estate - QdS

Carnevale 2021, sfilata dei carri di Acireale rinviata in estate

web-dr

Carnevale 2021, sfilata dei carri di Acireale rinviata in estate

web-dr |
mercoledì 10 Febbraio 2021 - 10:14

L’assessore al turismo della Città di Acireale, Fabio Manciagli, ha intenzione di proporre il circuito classico in estate.

Precedono la quaresima uno sfavillio di
maschere e un susseguirsi di balli e sfilate: è il carnevale (martedì 16
febbraio). Quest’anno la festa antecedente il Mercoledì delle Ceneri e
caratterizzata da un intreccio di colori e travestimenti vedrà ridimensionata,
se non del tutto modificata, la sua natura.

L’ancora dominante pandemia da Covid-19
impedirà, come già accaduto per le altre ricorrenze, la consueta celebrazione
di quella che è una festa che affascina e diverte grandi e piccini. Il rischio
assembramenti spinge i Comuni alla prudenza: da Venezia a Viareggio, passando
per Acireale, le sfilate in maschera lasceranno il posto alle ormai
consuete giornate in mascherina e distanziamento sociale.

AD ACIREALE CARNEVALE RINVIATO IN ESTATE

Dalle origini antichissime – le prime testimonianze
risalgono al XVI secolo -, nel tempo il carnevale di Acireale, il “più bello
della Sicilia”, si è evoluto sino ad acquisire una dimensione nazionale dal
1996. Dopo la sospensione del 1693, decisa a seguito del terribile terremoto in
Val di Noto che scosse l’intera Sicilia orientale e durata diversi anni, la
manifestazione carnascialesca acese si appresta ad attraversare un altro
periodo di stop, causa Coronavirus.

L’incertezza generata dall’emergenza sanitaria
rende “davvero difficile programmare e organizzare” quello che si preannuncia
“un carnevale atipico”. “La Fondazione del Carnevale, che si occupa
dell’organizzazione dell’evento – spiega l’assessore al turismo della Città di
Acireale, Fabio Manciagli -, ha ugualmente cercato di creare un
palinsesto: in questi giorni era prevista una forma molto ridotta con la
sfilata dei carri in miniatura. Tuttavia, a causa della zona rossa, vigente in
Sicilia fino a qualche settimana fa, si è deciso di sospendere tale concorso e
di realizzare un video (diffuso sui canali social ufficiali, ndr) al fine di
dare comunque un segnale”.

Annullata anche la sfilata dei carri
infiorati
prevista nel mese di aprile e intera manifestazione rinviata a
tempi migliori:

“Probabilmente, vista l’attuale situazione,
tutto verrà posticipato al periodo estivo. Generalmente i carri che sfilano a
febbraio vengono poi riproposti in forma statica in estate. Quest’anno l’idea è
quella di fare il circuito classico nella stagione estiva”.

L’atmosfera di festa, divertimento e condivisione
entra in aperto contrasto con il distanziamento sociale e lo stile di vita
individualistico imposti dal Covid-19: “Noi siciliani siamo un popolo caloroso
e che ama il contatto, allo stesso tempo il carnevale è un’occasione per stare
insieme, ridere e scherzare – commenta l’assessore Manciagli -. La pandemia ci
induce al distanziamento. Bisogna essere fiduciosi. Tutti i periodi prima o poi
passano e torneremo a sorridere, stare insieme e trascorrere gli eventi con
felicità seppur sempre con una attenzione maggiore”.

Alessandra La Farina

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684