Caso Montante, condannato il luogotenente dei carabinieri Paolo Conigliaro - QdS

Caso Montante, condannato il luogotenente dei carabinieri Paolo Conigliaro

web-iz

Caso Montante, condannato il luogotenente dei carabinieri Paolo Conigliaro

web-iz |
giovedì 16 Dicembre 2021 - 09:59

Paolo Conigliaro, luogotenente dei Carabinieri e "cocco" di Nicola Morra, è stato condannato per il reato di diffamazione pluriaggravata.

“Il tribunale di Napoli ha condannato il luogotenente dei Carabinieri Paolo Conigliaro per diffamazione pluriaggravata. Trattasi del cocco del presidente dell’Antimafia, Nicola Morra, che si è sempre ed arbitrariamente rifiutato di accogliere l’istanza del luogotenente Luna, parte lesa, di essere audito in Commissione Antimafia al pari del suo accusatore.

Mi auguro che a questo punto il Presidente Morra, con uno scatto di resipiscenza, voglia dare corso a quanto da tempo stabilito e strumentalmente rinviato. È tempo che il Presidente Morra prenda coscienza delle sue azioni onorando finalmente l’alto ruolo che riveste”. A dirlo è il senatore di Forza Italia Luigi Vitali, componente della Commissione bilaterale Antimafia.

(ANSA)

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001