Al San Marco un’innovativa terapia respiratoria post-Covid - QdS

Al San Marco un’innovativa terapia respiratoria post-Covid

Melania Tanteri

Al San Marco un’innovativa terapia respiratoria post-Covid

giovedì 21 Gennaio 2021 - 00:02
Al San Marco un’innovativa terapia respiratoria post-Covid

Il progetto, coordinato dal direttore di Pneumologia Crimi, prevede un percorso ad hoc dopo le dimissioni dall’ospedale o la guarigione a casa. Il dg Sirna: “Riabilitazione lenta ma fondamentale”

CATANIA – Un virus molto aggressivo, che lascia strascichi anche quando ha abbandonato il corpo. Conseguenze importanti sulle quali bisogna intervenire. Ha preso il via, all’ospedale San Marco di Catania, un progetto innovativo di terapia riabilitativa respiratoria per i pazienti affetti da polmonite sviluppata in seguito al contagio da Covid-19.

Primo a Catania, quanto avviato nel nosocomio di Librino è anche uno dei pochi nel Sud Italia ed è stato reso possibile anche grazie all’apporto di un privato che ha donato alcuni strumenti per la fisioterapia e la riabilitazione: nello specifico un tapis roulant e una cyclette.

L’iniziativa, coordinata dal prof. Nunzio Crimi, direttore della Pneumologia del San Marco e del Policlinico, nasce dalla consapevolezza che “Anche nei pazienti affetti da Covid 19 la fisioterapia respiratoria svolge un ruolo determinante nel recupero della funzione respiratoria e conseguente miglioramento dello stato di salute e della qualità di vita del paziente, sia durante lo stato di malattia, che dopo nel periodo post Covid”, si legge nel comunicato inviato dall’azienda sanitaria.

La malattia comporta spesso difficoltà respiratoria più o meno grave in relazione alla sua intensità, “ma anche astenia e difficoltà di movimento nelle attività routinarie giornaliere”, prosegue la nota. Ciò determina influenze negative anche dal punto di vista psichico”. Da qui la necessità di sostenere il paziente nel percorso riabilitativo, anche dopo le dimissioni dall’ospedale o la guarigione dall’infezione. “Per questo è importante agire subito, e continuare fino al recupero delle normali funzioni respiratorie”. Lo sottolinea Gaetano Sirna, direttore generale dell’ospedale catanese.

Il processo di riabilitazione è lento – dice – ma fondamentale per i pazienti che sviluppano insufficienza respiratoria. Abbiamo approfittato del fatto che un benefattore ci ha donato delle attrezzature – continua Sirna – e, grazie all’interessamento del professore Crimi, abbiamo attivato questo percorso inizialmente per i pazienti Covid ricoverati al San Marco, ma che intendiamo estendere anche alle cure domiciliari, attraverso la Telemedicina”.

Il progetto avviato al San Marco è difatti suddiviso in due tronconi: il primo che si svolge direttamente all’interno dell’ospedale e prevede terapia riabilitativa respiratoria per i pazienti ricoverati nei reparti di pneumologia del nosocomio. La seconda, invece si svolgerà direttamente a domicilio.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684