Catanoso: dai transfughi di Fi nasce MuovitItalia - QdS

Catanoso: dai transfughi di Fi nasce MuovitItalia

redazione

Catanoso: dai transfughi di Fi nasce MuovitItalia

mercoledì 24 Aprile 2019 - 21:06
Catanoso: dai transfughi di Fi nasce MuovitItalia

L'ex vicecommissario regionale del partito di Berlusconi, che ha lasciato Forza Italia con il sindaco di Catania Pogliese per la mancata candidatura di un catanese alle Europee, parla del nuovo "contenitore"

“Il nostro nuovo contenitore si chiamerà MuovitItalia, così come abbiamo chiamato l’appuntamento che organizziamo in giro per l’Italia da otto anni facendo parlare di politica adulti e giovani”.

Lo ha detto l’ex vice coordinatore regionale di Forza Italia Basilio Catanoso, uscito nei giorni scorsi dal partito insieme, tra gli altri, al sindaco di Catania Salvo Pogliese, per la mancata candidatura di un catanese alle Europee.

“Vogliamo sia un contenitore – ha aggiunto – che serva a traghettare queste energie, forze, speranze in un contenitore più grande, se ve ne sarà la possibilità, così capiremo nei prossimi mesi estivi se tutto questo potrà diventare realtà”.

Un contenitore per “analizzare la situazione attuale della politica, fare politica e confrontarsi” con lo scopo di superare Lega Nord e Fdi per dar vita a un’unica formazione.

“In tal senso – ha concluso Catanoso – si parla tanto di un congresso della Lega per passare al dopo-Lega, ovvero una forza nazionale che metta in campo quei valori di cui oggi Salvini sta cercando di essere l’alfiere, ma anche della possibile nascita del dopo-Fratelli d’Italia, una ‘seconda gamba’, una forza politica di centrodestra che muova da quei principi e valori che sono alla base dello stesso schieramento politico. Noi stiamo attenti a tutto quello che si muove…”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684