Cdm, impugnate dieci norme della Manovra siciliana - QdS

Cdm, impugnate dieci norme della Manovra siciliana

redazione web

Cdm, impugnate dieci norme della Manovra siciliana

venerdì 18 Giugno 2021 - 09:55

Soddisfatto il vicepresidente della Regione Armao, "Ha retto, la Ragioneria generale aveva avanzato sospetti di incostituzionalità su 46". Tra quelle contestate, la stabilizzazione degli Asu

Dieci le norme della legge di stabilità regionale sono state impugnate ieri sera dal Consiglio dei ministri.

Lo ha reso noto il vicepresidente della Regione siciliana, Gaetano Armao, che è assessore all’Economia.

Tra le norme impugnate, quella sulla stabilizzazione dei precari Asu, i lavoratori socialmente utili.

“Ma – ha commentato soddisfatto Armao – l’impianto complessivo della manovra finanziaria è assolutamente salvo e corretto”.

L’assessore ha spiegato che la Ragioneria generale aveva avanzato sospetti di incostituzionalità su 46 norme, “alla fine la legge di bilancio è passata indenne al vaglio e su quella quella di stabilità l’impugnativa riguarda una decina di norme, il 90 per cento di iniziativa parlamentare”.

“Su 115 articoli della finanziaria ci sta che una decina siano contestabili – ha aggiunto – tutte le vestali che avevano detto che la manovra sarebbe saltata dovrebbero prenderne atto”.

Armao ha ringraziato la ministro Maria Stella Gelmini “per il confronto sereno e costruttivo portato avanti”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684