Comuni per la promozione del turismo in libertà, quattro le realtà italiane vincitrici del bando Apc - QdS

Comuni per la promozione del turismo in libertà, quattro le realtà italiane vincitrici del bando Apc

redazione

Comuni per la promozione del turismo in libertà, quattro le realtà italiane vincitrici del bando Apc

martedì 06 Agosto 2019 - 00:00
Comuni per la promozione del turismo in libertà, quattro le realtà italiane vincitrici del bando Apc

Iniziativa dell’Associazione produttori caravan e camper in collaborazione con Anci, Federterme, Federparchi, Fee e Touring club

SIENA – Sono stati decretati i quattro centri vincitori del bando “I Comuni del turismo in libertà” 2019, indetto da Apc (Associazione produttori caravan e camper), in collaborazione con Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani), Federterme, Federparchi, Fee e, da quest’anno, Touring club italiano-Comuni delle bandiere arancioni, nuovo importante partner di questa storica iniziativa.

Le quattro realtà si sono aggiudicate il premio di 20.000 euro a testa, per un totale di 80.000 euro, messi a disposizione da Apc per la realizzazione di un’area di sosta attrezzata per i veicoli ricreazionali.

Cesenatico (Forlì-Cesena) per la categoria Nord Italia, premiata per la sua proposta convincente ma anche per le sue caratteristiche di località balneare dal turismo importante e in una posizione assolutamente favorevole, tra Rimini e Ravenna, in piena Riviera Romagnola.

Castiglion Fiorentino (Arezzo) vince per il Centro Italia, grazie al suo progetto e alle sue attrazioni paesaggistico-culturali che la rendono un borgo affascinante che conserva ancora tutta la bellezza delle influenze prima etrusche e poi romane.

Per Sud e Isole si assicura il contributo Apc Tempio Pausania (Sassari), che oltre al prospetto per l’area di sosta presenta anche un importante piano attrattivo tra le valli che la circondano, gli scorsi dei monti di Aggius e le campagne tipiche della Gallura.

Nella sezione “Ristrutturazione e implementazione”, dedicata a tutti i Comuni italiani non vincitori di precedenti edizioni del presente Bando che intendano introdurre migliorie, ristrutturare e/o implementare l’area di sosta per renderla più fruibile, ha trionfato Casciana Terme Lari (Pisa), pittoresco borgo sulle colline senesi che offre lo scenario ideale per gli appassionati del turismo in libertà.

A oggi, grazie al bando Apc, un punto di riferimento per il settore giunto ormai alla sua XVIII edizione, sono state realizzate circa cinquanta aree di sosta attrezzate distribuite in tutte le 20 regioni italiane. Quest’anno l’iniziativa ha registrato un nuovo boom di adesioni: sono state infatti oltre 110 le amministrazioni locali che hanno partecipato e i cui progetti sono stati analizzati minuziosamente dalla giuria.

La premiazione degli Enti locali vincitori del bando “I Comuni del turismo in libertà 2019” avrà luogo, come da tradizione, nel corso del prossimo Salone del camper, in programma alle Fiere di Parma dal 14 al 22 settembre. La cerimonia avverrà sabato 21 settembre.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684