Catania, Corso Martiri, avanti a piccoli passi - QdS

Catania, Corso Martiri, avanti a piccoli passi

Desiree Miranda

Catania, Corso Martiri, avanti a piccoli passi

venerdì 17 Aprile 2020 - 00:02
Catania, Corso Martiri, avanti a piccoli passi

Non ancora pubblicato il bando per il parcheggio in piazza della Repubblica. Enrico Trantino: “Manca poco”

CATANIA – “Non ci siamo fermati”. Esordisce così l’assessore ai Lavori pubblici di Catania, Enrico Trantino, quando gli chiediamo notizie sulla riqualificazione di Corso dei Martiri. Il nuovo look è stato più volte annunciato, qualcosa è stata fatta dalla precedente amministrazione e completata dall’attuale, come per esempio il parco giochi e il playground in zona, ma tanto resta da fare.

Il prossimo step è la realizzazione del parcheggio in piazza della Repubblica, una infrastruttura che dovrebbe aiutare a decongestionare il centro storico dalle auto. Manca ancora il bando, però, nonostante sia stato dichiarato “pronto” in più occasioni. “Pensavo fosse molto più agevole e invece tiene conto di alcuni passaggi che devono ancora essere approfonditi”, ammette Trantino. L’assessore spiega che “il bando prevede uno scambio di corrispondenza tra amministrazione e Urega per evitare che possano sorgere contestazioni di natura amministrativa”.

Non solo. Un passaggio fondamentale riguarda il protocollo di legalità siglato con la Prefettura. In passato è stato anche al centro di diversi intoppi del cantiere, soprattutto in riferimento alla famigerate panchine installate nella zona già consegnata alla città. “Il prefetto ha detto di volerlo aggiornare alla luce di una serie di vicissitudini recenti per cui si imponeva una rilettura dello stesso”, fa sapere l’assessore Trantino.

Sul piatto c’è la modifica ma, come procedura vuole, devono essere sindaco e prefetto a firmarla. Intanto c’è una bozza e si attende la decisione finale. Allo stesso tempo, rassicura Trantino, “è stato nominato il nuovo Rup”, la procedura sta andando avanti e quindi per la pubblicazione della gara da parte dell’Urega “ormai è questione di poco”.

Buone notizie arrivano dalla Conferenza dei servizi per il monitoraggio dell’avanzamento dell’intero progetto. Nonostante la quarantena e la conseguente e inevitabile frenata sui lavori, si va avanti con l’uso della tecnologia per sopperire alle distanze fisiche. Lo scopo della Conferenza “è quello di discutere della programmazione dei lavori dei privati. Aspetti che attendono, più che altro, alla modulazione degli interventi da parte degli stessi che ovviamente devono essere concertati con l’amministrazione”.

“Abbiamo fatto due riunioni da remoto e ora è stata indetta una conferenza dei servizi che si terrà nei prossimi giorni”, racconta. Sebbene si tenta di andare avanti comunque i problemi non mancano. “In questo momento siamo vincolati dal fatto che mancano degli attori nella cabina di regia”. Il riferimento è ai commissari prefettizi. Non è che i nomi non ci siano, ma ci sono anche stati dei cambi “quindi bisogna aggiornare questa struttura”, aggiunge Trantino. L’assessore non ha poteri in merito ma afferma di avere fatto comunque la sua parte: “Ho chiamato al sindaco perché solleciti al prefetto l’indicazione di tali nominativi”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684