Covid, l'allarme del 118: "Omicron 5 provoca molte polmoniti" - QdS

Covid, l’allarme del 118: “Omicron 5 provoca molte polmoniti”

web-la

Covid, l’allarme del 118: “Omicron 5 provoca molte polmoniti”

web-la |
sabato 02 Luglio 2022 - 16:00

Tornano ad aumentare in Italia i casi di polmonite causata dal virus SarsCoV2 che richiedono la
ventilazione assistita e la responsabile è la più recente delle sottovarianti di Omicron, BA.5: lo dice all’ANSA il presidente nazionale del Servizio Sanitario di Urgenza 118, Mario Balzanelli.

«Ricominciamo a vedere cose che non vedevamo più: mentre le precedenti versioni di Omicron risparmiavano le vie
aeree inferiori, ora stiamo ricominciando a vedere polmoniti provocate dalla Omicron BA.5, che riesce a raggiungere gli alveoli polmonari». Si osservano «forme di polmonite virale che richiedono la ventilazione assistita».

Nelle strutture di pronto soccorso vengono rilevate in questo periodo «moltissime persone positive
al virus SarsCoV2 del tutto asintomatiche”: lo dice all’ANSA il presidente nazionale del Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza Medica 118, Mario Balzanelli.

«Sono persone che arrivano per accompagnare minori o anziani, o per fare medicazioni, e che devono fare il tampone come previsto per chiunque arrivi in un pronto soccorso». E’ un fenomeno, aggiunge, che si sta osservando «da alcune settimane” e sul quale «non sono ancora disponibili dati unitari», ma che può essere considerato l’indice di una «circolazione virale elevatissima».

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684