“Crediamo nel valore fondamentale delle lettere e delle immagini che scandiscono la vita di ogni autore” - QdS

“Crediamo nel valore fondamentale delle lettere e delle immagini che scandiscono la vita di ogni autore”

redazione

“Crediamo nel valore fondamentale delle lettere e delle immagini che scandiscono la vita di ogni autore”

sabato 13 Novembre 2021 - 05:00

La Carthago Edizioni non ha lesinato in questi anni alcuna energia nel condurre innanzi ad ogni circostanza possibile il proprio amore per la carta stampata e le pagine rilegate dei libri poi

“Chi non osa nulla, non speri in nulla” (Friedrich von Schiller)

La Carthago Edizioni non ha lesinato in questi anni alcuna energia nel condurre innanzi ad ogni circostanza possibile il proprio amore per la carta stampata e le pagine rilegate dei libri poi. L’ha fatto perché crede al valore fondamentale della condivisione delle lettere e delle immagini che scandiscono ogni momento della vita di ogni autore e che è giusto tentare di rintracciare e verificare in un oggetto vivo e dinamico quale può essere un libro.

“Anelo all’eternità, perché lì troverò i miei quadri non dipinti, e le mie poesie non scritte” (Khalil Gibran)

Un libro può divenire e deve essere infine veicolo privilegiato per la ricerca della matassa intrecciata della vita di tutti noi e la lettura di ogni libro dunque, divenire grande alleato in questa, non sempre facile condotta. Qui vogliamo parlarvi della magica sequenza che lega l’impegno della Carthago Edizioni nel dar voce a quattro tra i personaggi più illustri e incisivi nel dar voce appunto ad autori che al meglio hanno dato voce alle proprie corde, alle vene che pulsano dentro, piene di fuoco e magmatiche, che inevitabilmente scorrono nelle vene di tutti noi. È il caso di Vincenzo Spampinato, autore de “Fioriranno i Mandorli sulla Luna”, vero cantore siculo che ha voluto impastare tutta la propria opera di dolci e profonde note da imprimere anche fuori dai confini del nostro triangolo in mezzo al mare, che potessero descrivere la libertà di ognuno di noi, dell’amore e delle vicende di forte resistenza che hanno dato forza e identità al nostro popolo. O di Patrizia Calogero e Luigi Nicolosi, eredi attivi, appassionati e competenti del patrimonio artistico di Jean Calogero di cui alcune opere legate al nostro territorio sono presenti in “Omaggio a Catania”; artista che attraverso i pennelli ha dato vita ai sogni, alle visioni e alle chimere che tutti noi siciliani veri prima o poi dovremmo avere il coraggio di inseguire.

“La felicità è reale solo quand’è condivisa” (Emile Hirsch)

Tutte le vicende che attraverso note e colori abbiamo cercato di condurre al grande pubblico nazionale e internazionale, trovano solidità e nutrimento nel grande obiettivo della condivisione e il servizio per gli altri perfettamente incarnato dall’impegno di Placido Amadio che con il suo “Il mio pensiero a colori” attraverso i versi, ha voluto manifestare il proprio impegno per gli altri; già coinvolto nelle vicende vere del volontariato, ha sempre interpretato al meglio il proprio lavoro da oncologo divenendo da ultimo autore ben affermato sul piano nazionale sempre pronto a condividere la propria esperienza tanto da scegliere di devolvere i propri diritti ricavati dalle vendite all’associazione “Ri-nascendo”. Tutto ciò nel pieno rispetto, quasi per coronamento, di tutto il patrimonio conoscitivo e sapienziale che la collana Biblio-teche diretta da Don Carmelo Raspa riesce oramai da anni a imprimere nel tessuto collettivo attraverso la diffusione dei veri insegnamenti civili che il Cristianesimo ha gestito molte volte con degno successo all’insegna del vero valore di una vera religione civile. Infine, a questo nostro intervento non possiamo non parlare dell’impegno di Rose Galante psicoterapeuta fondatrice del Centro di terapia relazionale di Catania, autrice di “Perché non lo lascio?” protagonista in giro per il mondo di un impegno diuturno volto alla tutela delle donne, uniche e vere portatrici di Vita.

Margherita Guglielmino, Responsabile Editoriale della Carthago Edizioni
Giuseppe Pennisi, Amministratore della Carthago Edizioni

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684