Dazn, verso lo stop abbonamento condiviso, ecco quando e cosa cambia - QdS

Dazn, verso lo stop abbonamento condiviso, ecco quando e cosa cambia

web-mp

Dazn, verso lo stop abbonamento condiviso, ecco quando e cosa cambia

web-mp |
martedì 09 Novembre 2021 - 09:45

La novità arriverà a metà dicembre e riguarderà la modifica delle condizioni di utilizzo. Gli abbonati saranno informati e avranno la possibilità di esercitare il diritto di recesso

Dazn, cambio di strategia sugli abbonamenti. La piattaforma streaming del mondo sportivo, più famosa e criticata di sempre, starebbe pensando a grossi cambiamenti. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, l’azienda potrebbe fermare l’abbonamento condiviso fino a due dispositivi su un solo account.

Stop all’abbonamento condiviso, ecco cosa cambia

Se prima, gli appassionati della Serie A potevano vedere nello stesso momento le partite da due device che si trovavano a distanza, ora con molta probabilità non sarà possibile. Al momento, la piattaforma non ha rilasciato commenti o confermato l’ipotesi, ma la modifica dovrebbe essere valida sia per chi è già abbonato sia per chi lo vorrà fare. ECCO GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI IN TAL SENSO.

Quando è previsto lo stop?

Il passaggio dovrebbe avvenire
intorno alla metà di dicembre e per gli abbonati ci saranno trenta giorni di
tempo per rescindere il contratto in essere. Si tratta di un problema per i
migliaia di utenti che condividono l’abbonamento anche per abbattere i costi.

Ancora polemiche per la piattaforma Dazn

Continuano così le polemiche su Dazn che, secondo l’agenzia di rilevazione Doxa, vede il 78% del campione intervistato non soddisfatto del servizio. Infatti la maggior parte degli utenti di questa indagine segnalano interruzioni frequenti o momentanee durante le partite di campionato. L’azienda però ha fatto sapere che: “I dati in nostro possesso, rilevati attraverso il nostro customer service, presentano un quadro molto diverso e mostrano una costante e progressiva soddisfazione dei nostri utenti”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001