Di Bella Costruzioni: “Il futuro è l’efficientamento energetico ma la burocrazia rallenta il processo” - QdS

Di Bella Costruzioni: “Il futuro è l’efficientamento energetico ma la burocrazia rallenta il processo”

redazione

Di Bella Costruzioni: “Il futuro è l’efficientamento energetico ma la burocrazia rallenta il processo”

venerdì 30 Settembre 2022 - 09:50

In un mondo che si è riscoperto più fragile e vulnerabile le tematiche legate all’energia e all’investimento in fonti alternative sono diventate questioni importantissime per famiglie e imprese

Comunicazione aziendale

In un mondo che si è riscoperto più fragile e vulnerabile, a causa delle problematiche geopolitiche, le tematiche legate all’energia e all’investimento in fonti alternative non rappresentano più spot per partiti votati all’ecologismo. Ma sono diventate vere e proprie questioni di sopravvivenza per famiglie e imprese. Ne parliamo con Daniele Di Bella, amministratore di un’azienda leader nel settore dell’efficientamento energetico, la E.sco Energy Service Company Di Bella Costruzioni.

Cosa offre la Di Bella Costruzioni in funzione dell’efficientamento energetico?
“Offrire soluzioni per l’efficientamento energetico è diventato, ormai da parecchi anni, il core business della nostra azienda. Un percorso che ha avuto una grande accelerazione negli ultimi anni grazie prima agli interventi statali e, oggi, alle problematiche mondiali legate alla crisi energetica. Ma, nonostante sia uno dei temi più importanti per il futuro del nostro Paese e per la nostra economia, ci ritroviamo tutti i giorni a combattere contro burocrazia e impreparazione in ambito progettuale. Nodi fondamentali da risolvere anche in vista degli investimenti legati al PNRR che altrimenti rischiano di fallire”.

Come incide il caro energia?
“Il caro energia sta mettendo in ginocchio aziende e famiglie. Noi stessi, già da un biennio, abbiamo avviato azioni interne per ridurre i consumi. Dalla realizzazione di tetti fotovoltaici integrati, al mini eolico, alla realizzazione di un circuito di colonne di ricarica elettrica che porta il marchio dell’azienda presso le proprie sedi di Messina, Catania, Motta S. Anastasia, Modica e Siracusa. Ma per abbassare i consumi è necessario, soprattutto, ammodernare ed efficientare il patrimonio edilizio. La nostra azienda ogni giorno porta avanti soluzioni tecniche ed amministrative per centrare questo obiettivo. La situazione degli edifici in Italia non è delle migliori. Oltre il 50% delle certificazioni energetiche, emesse dal 2015 ad oggi, ricade nelle classi energetiche G ed F. Negli ultimi anni sono stati messi in campo diversi incentivi statali per stimolare l’efficientamento, come Superbonus 110%, Ecobonus e Bonus Ristrutturazione. La nostra azienda, dall’avvio dei bonus edilizi, ha contrattualizzato lavori per oltre 25 milioni di euro ed ha consegnando già diversi edifici. La grande problematica oggi è legata ai sistemi di scambio e cessione dei crediti. È giusto mettere in campo azioni per bloccare frodi e azioni non lecite. Ma devono essere tali da permettere, a chi lavora in modo serio e strutturato, di poter operare in maniera celere e sicura”.

In Sicilia quanti Comuni hanno adottato l’efficientamento energetico?
“La nostra azienda si pone come leader in Sicilia per i progetti di ammodernamento energetico delle pubbliche amministrazioni attraverso lo strumento del Project Financing. Questo è un metodo innovativo che permette agli enti di realizzare e gestire le opere pubbliche senza un’uscita finanziaria immediata. Abbiamo già realizzato opere di efficientamento energetico nei comuni di Messina, Floridia, San Pietro Clarenza, Pedara, Novara di Sicilia, Patti, Trecastagni, Sant’Alfio, ed in avvio ed in corso a Palermo e Santa Lucia del Mela. Inoltre, grazie ad una recente gara Consip, ci occuperemo dell’efficientamento energetico della Pubblica Illuminazione per i comuni con meno di 2000 abitanti in Sicilia ed in Calabria. E molti altri sono in cantiere. Oltre ad un rilevante risparmio energetico, ed una maggiore sicurezza garantita dalla migliore resa cromatica della luce, gli interventi proposti nei nostri P.F. portano alla realizzazione di una piattaforma “intelligente” pronta a soddisfare tutte le esigenze di gestione del territorio dai sistemi WIFI , ai parcheggi alla videorsorveglianza”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001