Don Matteo 13, arriva Raoul Bova: sul set un incontro speciale

Don Matteo 13, arriva Raoul Bova: sul set, un incontro speciale

web-meg

Don Matteo 13, arriva Raoul Bova: sul set, un incontro speciale

web-meg |
mercoledì 27 Aprile 2022 - 11:29

Il quinto episodio di Don Matteo 13, "L'amico ritrovato", è quello dell'arrivo di Raoul Bova nei panni di Don Massimo. Sul set, con l'attore romano, c'è anche l'ex collega di un'altra fiction

“L’amico ritrovato” è il titolo della quinta puntata di “Don Matteo 13”, in onda su Rai 1 giovedì 28 aprile alle 21.25, nonché primo episodio di Don Matteo 13 in cui il pubblico troverà il nuovo prete della curia di Spoleto: Don Massimo. Dopo la “scomparsa” di Don Matteo – Terence Hill, infatti, arriva ora Raoul Bova nei panni di un prete molto diverso dal sacerdote precedente. Un prete a cui tutti, all’inizio, faranno fatica ad abituarsi.

Chi è Don Massimo

Don Massimo è un prete della “terra”, contadino, abituato a sporcarsi le mani, più propenso a stare tra gli ulivi umbri a zappare la terra che a stare dentro le quattro mura della canonica. Certamente saldo nella sua fede e nel suo rapporto con Dio, ma con le difficoltà di tutte le persone di oggi, dell’uomo comune: un prete che, come tutti noi, ha a volte anche bisogno di sfogarsi, di scaricare le tensioni. Don Massimo, un po’ per vocazione professionale (nella sua vita di prima) e un po’ per attitudine, è sempre stato un tipo solitario, abituato a occuparsi di sé senza dover rendere conto a nessuno: ecco perché in qualche modo fa sempre un po’ fatica ad entrare in contatto con gli altri, specialmente se quegli altri sono la pazza famiglia della canonica.

Don Massimo arriverà a Spoleto al suo primo incarico in una parrocchia, portando con sé la sua vocazione travagliata e un passato misterioso. Già, perché Don Massimo prima di vestire i panni di sacerdote era un uomo come tanti altri, con un lavoro e dei progetti per il futuro: ma l’incontro con la morte e soprattutto con Don Matteo gli hanno cambiato la vita, portandolo sulla via della fede. Un prete moderno che dovrà fare i conti non solo con le difficoltà degli altri, ma soprattutto con le sue. Un uomo che pensava che la vita da sacerdote sarebbe stata una vita solitaria, senza famiglia, e che invece scoprirà di avere una famiglia ancora più grande, la grande famiglia di don Matteo.

Di nuovo sul set con Maria Chiara Giannetta

I più attenti avranno notato che Raoul Bova, sul set di Don Matteo 13, torna a recitare con l’attrice che interpreta sua moglie Anna nella fiction Buongiorno, mamma (che presto avrà un seconda serie). Maria Chiara Giannetta, infatti, che interpreta la capitana Anna Olivieri in Don Matteo, è anche Anna, la moglie in coma di Giudo dell’altra sede. « Raoul è un grande professionista e un uomo straordinario: è bello lavorare con lui – ha detto Giannetta durante un’intervista su Telesette – e ha aggiunto “La prima volta che ci siamo ritrovati su questo set, io vestita da carabiniere e lui da prete, siamo scoppiati a ridere. C’eravamo abituati a vederci con lui al mio capezzale».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001