Enna, suicida commissario di polizia penitenziaria, mistero intorno alle cause del gesto - QdS

Enna, suicida commissario di polizia penitenziaria, mistero intorno alle cause del gesto

web-j

Enna, suicida commissario di polizia penitenziaria, mistero intorno alle cause del gesto

web-j |
sabato 29 Gennaio 2022 - 15:22

B.N., in servizio nel carcere di Enna, si è tolto la vita ieri mattina in auto mentre si stava recando al lavoro. Non si conoscono ancora i motivi di tale gesto

Un Sostituto Commissario del Corpo di Polizia Penitenziaria – 58 anni, B.N. – in servizio nel carcere di Enna, si è tolto la vita ieri mattina in auto mentre si stava recando al lavoro. Non si conoscono ancora i motivi di tale gesto. A dare notizia è stato il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.“

“Una notizia agghiacciante, che sconvolge tutti noi”, ha dichiarato Donato Capece, segretario generale del SAPPE, che ricorda come quello dei poliziotti penitenziari suicidi è un dramma che va avanti da tempo senza segnali di attenzione da parte del Ministero della Giustizia e del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

“Poliziotti abbandonati a loro stessi”

Sui suicidi in divisa, il SAPPE rileva come “i poliziotti penitenziari sono lasciati abbandonati a loro stessi, mentre invece avrebbe bisogno evidentemente di uno strumento di aiuto e di sostegno. Lo scorso anno 2021 sono stati 5 i poliziotti penitenziari che si sono tolti la vita, 6 furono nel 2020 ed erano stati 11 nel 2019”. Numeri “sconvolgenti”, per Capece che ha aggiunto: “Ministero della Giustizia e Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria non possono continuare a tergiversare su questa drammatica realtà. Servono soluzioni concrete per il contrasto del disagio lavorativo del Personale di Polizia Penitenziaria.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684