Fase 2, movida Palermo, multe e chiusure nel centro storico - QdS

Fase 2, movida Palermo, multe e chiusure nel centro storico

redazione web

Fase 2, movida Palermo, multe e chiusure nel centro storico

lunedì 25 Maggio 2020 - 00:00
Fase 2, movida Palermo, multe e chiusure nel centro storico

Sanzioni per oltre quindicimila euro. Chiuso un locale. Proseguiti nel week end i controlli della Polizia municipale e delle Forze dell'ordine. Colpiti i gestori che non osservavano le misure di prevenzione. L'mportanza di indossare i dispositivi di protezione


Sono proseguiti nel week end controlli sulla movida palermitana da parte della Polizia muncipale, impegnata nei controlli interforze con Carabinieri, Guardia di finanza e Polizia di Stato, sul rispetto delle norme di prevenzione del contagio da covid-19.

Chiuso un locale in via Zoppo di Gangi, nella zona di via Dante.

All’arrivo degli agenti il locale era pieno di avventori e tutti, compresi i gestori, non osservavano le prescritte misure di prevenzione e non indossavano alcun dispositivo di protezione.

Alla contestazione delle irregolarità sono seguiti momenti di tensione che hanno richiesto l’intervento di supporto di tre pattuglie della Polizia, che hanno ristabilito la calma.

Il locale è stato chiuso e posto sotto sequestro cautelativo; ai titolari elevate sanzioni pecuniarie, oltre alla chiusura di cinque giorni.

Inoltre, in via Carducci, a un venditore ambulante senza autorizzazione sono stati sequestrati lotti di mascherine prive di confezioni, etichettatura ed istruzioni in italiano.

Elevate sanzioni per oltre settemila euro.

Il gestore di un locale è stato multato per circa ottomila euro per esercizio irregolare dell’attività di somministrazione e vendita di alimenti e bevande, senza la prescritta autorizzazione sanitaria.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684