Ferrovie, da oggi il Sud ha più Frecce al suo arco - QdS

Ferrovie, da oggi il Sud ha più Frecce al suo arco

redazione web

Ferrovie, da oggi il Sud ha più Frecce al suo arco

sabato 08 Agosto 2020 - 11:12
Ferrovie, da oggi il Sud ha più Frecce al suo arco

Da oggi potenziati, e per tutto agosto, i collegamenti verso Campania, Puglia e Calabria. Poi… basta, visto che manca il Ponte sullo Stretto di Messina. Tutte le trentasei Frecce aggiuntive che potenzieranno l'offerta di Trenitalia

Saranno in tutto trentasei le Frecce aggiuntive che per l’intero mese di agosto potenzieranno l’offerta ordinaria di Trenitalia con il Sud Italia, verso le principali mete turistiche e balneari di Campania, Puglia e Calabria.

Poi… basta, visto che manca il Ponte sullo Stretto di Messina.

In verità se ne fa un gran parlare, ma poi tutto viene affossato dal consueto benaltrismo: “e perché prima non fare questo o quello?”.

Tornando alle “frecce” in più che il Meridione – come abbiamo visto non tutto – avrà al proprio arco, c’è da dire che alle dodici corse già annunciate nei giorni scorsi, rende noto Fs, se ne aggiungono altre 24 in vendita da oggi 8 agosto.

Nel dettaglio, con gli stessi orari e le stesse fermate di quelli già programmati, si aggiunge il Frecciarossa che da Milano Centrale raggiunge Reggio Calabria nelle giornate del 15, 21, 22, 23, 27, 28, 29 agosto, con viaggio in direzione Nord nei giorni del 16, 22, 23, 24, 28, 29, 30 agosto.

In entrambe le direzioni i Frecciarossa fermano anche a Reggio Emilia AV, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Salerno, Agropoli, Vallo della Lucania, Pisciotta-Palinuro, Sapri, Maratea, Scalea, Paola, Lamezia Terme, Vibo Pizzo, Rosarno e Villa San Giovanni.

Analogamente il Frecciargento aggiuntivo in circolazione nel secondo fine settima di agosto sulla rotta tra Roma e Lecce sarà replicato nei giorni 10, 14, 16, 17 e 23 agosto in entrambe le direzioni.

I Frecciargento, in entrambe le direzioni, fermano anche a Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Ostuni e Brindisi.

“Il potenziamento dei collegamenti verso le maggiori mete vacanziere – sottolinea Ferrovie – conferma la forte attenzione da parte del Gruppo FS Italiane a sostegno del turismo, volano dell’economia nazionale e pilastro fondamentale per la ripresa del Paese.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684