Industria, flop in luglio. Il Codacons, “Non aumentate l’Iva” - QdS

Industria, flop in luglio. Il Codacons, “Non aumentate l’Iva”

redazione

Industria, flop in luglio. Il Codacons, “Non aumentate l’Iva”

mercoledì 11 Settembre 2019 - 04:00
Industria, flop in luglio. Il Codacons, “Non aumentate l’Iva”

Il presidente dell'Associazione dei consumatori Rienzi, "l'industria italiana risente della stagnazione dei consumi". La flessione della produzione registrata per il secondo mese consecutivo

ROMA – A luglio si rileva, per il secondo mese consecutivo, una flessione congiunturale della produzione industriale. L’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisce dello 0,7% rispetto a giugno. Lo ha comunicato l’Istat. Corretto per gli effetti di calendario, a luglio 2019 l’indice complessivo è diminuito in termini tendenziali dello 0,7% (i giorni lavorativi sono stati 23, contro i 22 di luglio 2018).
In termini tendenziali, nel mese di luglio, “l’indice corretto per gli effetti di calendario risulta in flessione per il quinto mese consecutivo”.

Nel commentare i dati Istat, Codacons ha parlato di un “flop”. “Dopo gli ultimi preoccupanti dati su ordinativi e fatturato, si registra un sensibile calo anche per la produzione, che a luglio diminuisce del -0,7% sia su base mensile che su anno – spiega in una nota il presidente Carlo Rienzi – Un crollo che avrà pesanti ripercussioni anche sul Pil e sulla crescita dell’economia italiana. Ancora una volta si registra una sensibile contrazione per i beni di consumi, che su base mensile scendono del -0,3%, mentre nell’ultimo trimestre calano addirittura del -0,6%”.

“I dati sulla produzione industriale subiranno addirittura un tracollo in caso di aumento dell’Iva nel 2020, perché già al momento l’industria italiana risente della stagnazione dei consumi – prosegue Rienzi – Se aumenteranno i prezzi al dettaglio si registrerà una ulteriore contrazione della spesa con effetti devastanti sul settore industriale: una ragione in più perché il Governo blocchi subito e conatti concreti l’aumento delle aliquote Iva”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684