Ars, Forza Italia ringalluzzita dall'arrivo di due nuove deputate - QdS

Ars, Forza Italia ringalluzzita dall’arrivo di due nuove deputate

Raffaella Pessina

Ars, Forza Italia ringalluzzita dall’arrivo di due nuove deputate

mercoledì 18 Novembre 2020 - 00:00
Ars, Forza Italia ringalluzzita dall’arrivo di due nuove deputate

Il coordinatore regionale Micciché, “Riequilibrare la rappresentanza del partito all’interno della Giunta”. Calderone, “Nessuna campagna acquisti, cresciamo perché punto di riferimento dei moderati”

PALERM – Il transito in Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana del deputato Daniela Ternullo ha aperto le speranze dei sostenitori del partito di Berlusconi che con 13 deputati è il secondo gruppo parlamentare più numeroso a Palazzo dei Normanni dopo il Movimento Cinquestelle.

Ma il coordinatore regionale del partito, Gianfranco Miccichè, che è anche presidente dell’Ars, ha dichiarato che non c’è alcuna campagna acquisti in corso. “Non sollecito l’adesione a Forza Italia di nessuno – ha detto Miccichè – Dopo le recenti elezioni amministrative, essendo emerso chiaramente che siamo il primo partito con una proiezione nazionale mi sembra ovvio che siano in parecchi a volere aderire a Fi”.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo ingresso nel gruppo parlamentare, Miccichè ha ventilato la possibilità di chiedere al presidente della Regione una poltrona assessoriale. “Non sarebbe saggio in questo momento così drammatico, come è l’attuale, chiedere un rimpasto di governo – ha detto il presidente dell’Ars -. Però ogni partito ha le proprie esigenze e quindi se chiede di riequilibrare la propria rappresentanza, cambiando qualche assessore, il presidente della regione Musumeci non può non tenerne conto. La collocazione di Forza Italia rimane nell’ambito del centrodestra e mio compito in questa coalizione è quello, di rafforzare l’area moderata”.

In conferenza stampa vi era anche il capogruppo di Forza Italia Tommaso Calderone che ha manifestato la propria soddisfazione per il nuovo acquisto. “La costante attrattiva che Forza Italia mantiene nel panorama dei moderati siciliani è indiscusso, sotto gli occhi di tutti. Per tale motivo, dopo le adesioni di qualche settimana fa, a nome di tutto il Gruppo Parlamentare accolgo anche Daniela Ternullo, una giovane garbata e preparata, che saprà contribuire all’idea di politica che vogliamo portare avanti: più merito alle proposte costruttive piuttosto che a insulti e strepiti”.

L’entusiasmo per questa rivitalizzazione del partito ha contagiato anche il movimento giovanile azzurro: “Condivido appieno le sue parole sul nostro partito, espresse durante la conferenza stampa di adesione, definito ‘attrattivo e attraente che riesce a calamitare anche parecchi giovani”, ha detto il coordinatore regionale Andrea Mineo. Carmelo Pullara, Presidente del Gruppo Parlamentare Popolari e Autonomisti all’Ars in merito alle nuove simpatie che sta riscuotendo Forza Italia, ha parlato di nuovi scenari politici. “Gli stravolgimenti che si stanno realizzando nella conformazione dei gruppi parlamentari aprono scenari che non possono che avere ripercussioni sull’attuale composizione del Governo – ha dichiarato Pullara – Stravolgimenti, che forse non a caso, arrivano a seguito delle dichiarazioni rilasciate dall’ex presidente della Regione Siciliana Totò Cuffaro che, anticipa nuovi scenari politici”.

Miccichè ha negato qualsiasi possibilità di collegamento. “Sono amico di Cuffaro, lo stimo enormemente, è stato uno dei pochi che ha pagato, da solo, mali generalizzati, ma in questo momento chi mi viene a parlare di Democrazia cristiana non può trovare una sponda in me. Quello è un passato, che può essere considerato più o meno glorioso, ma certamente un passato”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684