Gagliano Castelferrato riparte dallo sport - QdS

Gagliano Castelferrato riparte dallo sport

redazione

Gagliano Castelferrato riparte dallo sport

mercoledì 07 Ottobre 2020 - 00:00
Gagliano Castelferrato riparte dallo sport

Si raccolgono i primi frutti dell’accordo siglato con l’Associazione sportiva dilettantistica Troina. Un nuovo progetto calcistico che parte dall’impianto presente in contrada Bosco

GAGLIANO CASTELFERRATO (EN) – La comunità locale riparte dallo sport e in particolare dal calcio. Si stanno raccogliendo infatti i primi frutti del recente accordo siglato tra Associazione sportiva dilettantistica Galgiano e Asd Troina per la promozione sul territorio comunale di attività sportive e di aggregazione.

“Dopo tanti anni – hanno sottolineato dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Zappulla – il calcio è tornato in paese partendo dalla terza categoria. L’impegno profuso dall’Amministrazione comunale, che ha creduto fortemente nel progetto di riportare lo sport a Gagliano ai livelli che merita, inizia infatti a dare i primi frutti con la costituzione della nuova Asd Gagliano”.

“Finalmente – hanno aggiunto dall’Esecutivo – a usufruire del nuovo impianto di calcio a undici saranno, anche e soprattutto i giovani gaglianesi, che si stanno scommettendo in questo nuovo progetto calcistico. A breve toccherà ai più piccoli con l’attività di base, poi giovanissimi e allievi”.

Nei giorni scorsi, sempre in presenza dell’Amministrazione, dei dirigenti dell’Asd Gagliano e di quelli dell’Asd Troina, si era svolta, da parte del responsabile impianti sportivi della Lega nazionale dilettanti, Giuseppe Bonsangue, la verifica dei requisiti dell’impianto sportivo di contrada Bosco per l’omologazione al campionato interregionale di serie D. Visti gli esiti positivi del sopralluogo, il calcio è finalmente tornato in paese, per la gioia degli sportivi e degli appassionati.

Anche questo un segnale di ripartenza positivo, soprattutto per i giovani intenzionati a praticare con regolarità attività sportiva e beneficiare dei risvolti sociali e di salute che essa porta con sé.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684