Gela, nuovo screening della popolazione scolastica - QdS

Gela, nuovo screening della popolazione scolastica

redazione

Gela, nuovo screening della popolazione scolastica

sabato 30 Gennaio 2021 - 00:00
Gela, nuovo screening della popolazione scolastica

I tamponi saranno effettuati con modalità drive nella giornata di domani, in contrada Brucazzi. L’Amministrazione comunale lancia un appello ai gelesi: “Speriamo che tanti partecipino”

GELA (CL) – Dopo l’impennata di contagi registrata nei giorni successivi alle feste, la situazione in città sembra procedere, lentamente, verso un ritorno alla normalità. Mantenere la guardia alta, però, è fondamentale per non consentire al Coronavirus di avere la meglio e pertanto il responsabile dell’Area Sud Covid-19, Alfonso Cirrone Cipolla, ha comunicato che domani, domenica 31 gennaio, proseguirà l’attività di screening a favore degli alunni, dei docenti e del personale Ata delle seconde e terze classi delle scuole medie e delle scuole superiori. L’attività si svolgerà in modalità drive in dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 16 in contrada Brucazzi.

Questa nuova attività di screening con tamponi antigenici rapidi destinata alla popolazione scolastica segue quella che si è conclusa nei giorni scorsi ed è dovuta al fatto che la Regione Siciliana ha ancora la necessità di monitorare l’andamento della diffusione del contagio da Covid-19 in previsione di una possibile riapertura delle scuole.

I direttori delle Aziende sanitarie provinciali territorialmente competenti dovranno, pertanto, concludere le attività di screening degli alunni e dei docenti già in corso, e proseguirla per tutte le classi seconde e terze delle scuole medie, qualora non effettuate, e delle scuole superiori. I responsabili dei drive in dovranno istituire percorsi preferenziali per gli alunni e i docenti e dovranno, altresì, coordinarsi con i sindaci dei Comuni al fine d’individuare le sedi di effettuazione dei tamponi all’interno delle strutture scolastiche o zone limitrofe, anche per un accesso veicolare agevole. I risultati del monitoraggio dovranno essere trasmessi alla Regione giornalmente ai fini di una precisa valutazione epidemiologica.

“Abbiamo bisogno – hanno affermato il sindaco Lucio Greco e l’assessore all’Istruzione, Cristian Malluzzo – sia noi come Comune che la Regione, di dati nuovi per prendere le decisioni più giuste al fine di permettere ai nostri ragazzi di tornare a scuola. Speriamo, quindi, che in tanti, domani, si rechino in contrada Brucazzi e si sottopongano al tampone”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684