Gela, piccoli interventi nelle scuole, i soldi dal Comune - QdS

Gela, piccoli interventi nelle scuole, i soldi dal Comune

redazione

Gela, piccoli interventi nelle scuole, i soldi dal Comune

martedì 28 Settembre 2021 - 00:40

L’Amministrazione comunale di Gela ha suddiviso le risorse tra i vari istituti della città. Si tratta di soldi per lavori di modesta entità, che i dirigenti scolastici possono avviare in autonomia

GELA (CL) – Risorse in arrivo per gli interventi di piccola manutenzione all’interno delle scuole di competenza comunale. Con un’apposita delibera di Giunta, infatti, l’Amministrazione comunale ha deciso di attribuire delle somme alle scuole primarie e agli istituti comprensivi destinati a lavori che i dirigenti scolastici possono avviare in autonomia, senza interpellare il settore Lavori pubblici del Comune. Manutenzioni di piccola entità, infatti, possono essere gestiti direttamente dalle scuole e tale eventualità è stata sollecitata e condivisa dagli stessi operatori scolastici.

“Preso atto del fatto – hanno sottolineato dal Comune – che il numero complessivo di alunni delle scuole di competenza comunale è pari a 7.820, e che la somma da assegnare per alunno è pari ad euro 6.39, sono state stabilite le somme da assegnare agli istituti scolastici”. Nello specifico: alla Direzione didattica 2 Circolo Solito (numero di alunni 820), euro 5.239,80; alla Direzione didattica 4 Circolo Capuana (numero alunni 882), euro 5.635,98; all’Istituto comprensivo Don Bosco (numero alunni 1.027), euro 6.562,53; all’Istituto comprensivo Verga (numero alunni 842), euro 5.380,38; all’Istituto comprensivo Gela e Butera (numero alunni 885), euro 5.655,15; all’Istituto comprensivo Quasimodo (numero alunni 969), euro 6.191,91; all’Istituto comprensivo San Francesco (numero alunni 747), euro 4.773,33; all’Istituto comprensivo Romagnoli (numero alunni 730), euro 4.664,70; infine all’Istituto comprensivo Don Milani (numero alunni 918), euro 5.866,02.

“La somma che complessivamente è stata suddivisa – hanno spiegato il sindaco Lucio Greco e l’assessore all’Istruzione Cristian Malluzzo – ammonta a cinquantamila euro, è stata assegnata in acconto e sarà liquidata con successivo provvedimento, nel momento in cui i dirigenti produrranno apposita documentazione di avvenuta spesa. Quello che riteniamo valga la pena evidenziare è che l’attenzione nei confronti delle scuole resta massima e che vogliamo che tutti gli alunni siano messi nelle condizioni di avviare il loro anno scolastico nella più totale serenità”.

“Oltre a questi soldi – hanno concluso i rappresentanti della Giunta municipale – che consegneremo nelle mani dei dirigenti a breve, già da una settimana sono in atto opere di manutenzione del verde sia all’interno che all’esterno dei plessi”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684