Gravina, interventi contro la processionaria - QdS

Gravina, interventi contro la processionaria

redazione

Gravina, interventi contro la processionaria

sabato 03 Ottobre 2020 - 00:00

Continuano gli interventi messi in campo dall’amministrazione comunale per la tutela e la salvaguardia del Verde pubblico: dopo l’affidamento del servizio per la manutenzione ordinaria e gli interventi straordinari di potatura e il consolidamento degli alberi, sono stati avviati gli interventi fitosanitari contro la “processionaria del Pino” sugli alberi di pino e di cedro presenti all’interno delle aree a verde pubblico comunale. A comunicarlo sono stati il sindaco Massimiliano Giammusso e il vicesindaco con delega alle Manutenzioni e al Verde pubblico Rosario Condorelli.

“Questo intervento si inserisce nel quadro delle azioni che stiamo mettendo in campo per la cura del Verde pubblico su tutto il territorio comunale – ha spiegato il sindaco – il nostro obiettivo è quello di restituire decoro e vivibilità agli spazi pubblici così come abbiamo fatto impiantando i nuovi alberi in viale Marconi. Questa misura ulteriore, adottata in conformità alle disposizioni in vigore, serve a prevenire l’insorgenza di pericoli di carattere sanitario a tutela dei cittadini e anche dei loro animali d’affezione”.

A spiegare i dettagli degli interventi è stato il vicesindaco Condorelli: “Le operazioni verranno svolte da tecnici specializzati con il coordinamento dell’agronomo in forza al Comune, Marco Meli. I trattamenti verranno eseguiti utilizzando prodotti fitosanitari specifici per l’utilizzo in ambito urbano e quindi saranno prese tutte le precauzioni per garantire la massima sicurezza sia degli operatori sia della cittadinanza che fruisce delle aree a verde pubblico”. “Dall’ultimo intervento endoterapico sono trascorsi ben quattro anni senza che siano comparsi nidi di ‘Traumatocampa pityocampa’, meglio conosciuta come ‘processionaria del Pino’, sul nostro patrimonio arboreo – ha spiegato Meli – la tecnica utilizzata consiste in una iniezione al fusto della pianta di un prodotto appositamente studiato per controllare il parassita”.

“Ricordo inoltre che i privati che gestiscono aree a verde situate nel nostro Comune sono obbligati annualmente a effettuare, entro il mese di gennaio, tutte le opportune verifiche ed ispezioni sugli alberi di pino, cedro e larice a dimora su tali aree, al fine di accertare la presenza di nidi di Processionaria – ha ribadito il sindaco – e nel caso in cui ne venisse riscontrata la presenza, gli stessi soggetti dovranno immediatamente intervenire, a loro spese, operando la rimozione e la distruzione dei nidi entro il giorno 10 del mese di febbraio, secondo le modalità ed i tempi stabiliti dal servizio Fitosanitario regionale, rivolgendosi a ditte specializzate”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684