I teatri chiusi puntano sul digitale, per il Libero un weekend sul web - QdS

I teatri chiusi puntano sul digitale, per il Libero un weekend sul web

redazione

I teatri chiusi puntano sul digitale, per il Libero un weekend sul web

giovedì 26 Novembre 2020 - 00:00
I teatri chiusi puntano sul digitale, per il Libero un weekend sul web

Secondo appuntamento con la rassegna tra spettacoli e ricordi dei grandi nomi del palcoscenico

PALERMO – Prosegue per la seconda settimana la programmazione in streaming del Teatro Libero, con spettacoli e ricordi dei grandi nomi del panorama teatrale internazionale.

Domani, venerdì 27 novembre, alle 21, la #Videomemoria “I Maestri” (visibile sui canali Facebook e Youtube del teatro), in cui Beno Mazzone presenterà alcuni lavori di Ludwin Flaszen. Nel video sono stati collezionati vari frammenti tratti dalla videoregistrazione di due laboratori su “I demoni” e “Delitto e castigo”, diretti da Ludwik Flaszen, studioso attento di Fedor Dostoevskij, che si trovava a Palermo tra gli anni Novanta e Duemila per il Laboratorio teatrale universitario e il Teatro Libero.

Sabato 28, alle 21, per #PodcastLive “Non una di meno”, spettacolo di Manlio Marinelli diretto da Lia Chiappara con Stefania Blandeburgo, Giulia Rupi e Silvia Scuderi. Attorno al Mediterraneo, da millenni, navigano racconti e storie che viaggiano sulla bocca di uomini e di donne che attraversano il mare nostro. Da millenni sempre le stesse storie, gli stessi racconti, tanto veri ed estremi da diventare miti. Tra questi il mito delle donne troiane che rivivono oggi, davanti a noi, struggenti ed umane: donne perseguitate da una guerra feroce, schiave della ringhiosa rabbia degli uomini. In attesa di una nave che le porti verso un mondo migliore, vivono per noi la loro commedia umana, fanno i conti con la loro fragilità e la loro forza. Ecuba, Andromaca, Cassandra, i personaggi richiamati in vita in questa scrittura, si presentano in tutta la loro umanità e concretezza, e mostrano le loro fragilità, la loro vicinanza a noi.

Si rinnova il tema de “Le Troiane” alludendo a vicende nostre contemporanee, pur restando sempre nel dominio dell’universale. Nella scrittura il comico e il tragico si mescolano con repentini travasi tra loro, servendosi di una lingua in cui il colloquiale si smarrisce nella poesia.

Infine, domenica 29, alle 17, in #Livestreaming “Il mio nome è Nessuno”, spettacolo adatto alle famiglie, tratto dall’Odissea di Omero, scritto e diretto da Salvo Dolce e con Dario Frasca, Silvia Scuderi e Giuseppe Vignieri.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684