Il Gran Galà dell’Opera Lirica Italiana al Festival Internazionale di Cartagine - QdS

Il Gran Galà dell’Opera Lirica Italiana al Festival Internazionale di Cartagine

Simona Licata

Il Gran Galà dell’Opera Lirica Italiana al Festival Internazionale di Cartagine

venerdì 23 Agosto 2019 - 01:00
Il Gran Galà dell’Opera Lirica Italiana al Festival Internazionale di Cartagine

Progetto di cui l’Ente Luglio Musicale Trapanese è capofila, in partnership con il Mibact. Solisti di caratura internazionale, un viaggio tra i capolavori del melodramma italiano

TRAPANI – A chiusura della 55a edizione del Festival Internazionale di Cartagine, oggi, venerdì 23 agosto, al Teatro di Cartagine, alle ore 22.00, il Luglio Musicale Trapanese porta in scena un evento esclusivo: il Gran Galà dell’Opera Lirica Italiana.

Un viaggio tra i capolavori del melodramma italiano con le sinfonie, le arie e i cori che hanno fatto la storia dell’opera lirica.

Dal Nabucco al Trovatore, dal Barbiere di Siviglia, a Cavalleria Rusticana, Carmen, La Traviata e Rigoletto. Musiche di Bizet, Verdi, Puccini, Leoncavallo, Mascagni, Bellini, Rossini.

​​Sul palcoscenico quattro solisti di caratura internazionale: Francesca Sassu, ​Giuseppe Garra​, ​Rosario La Spina, Valeria Tornatore, accompagnati dall’Orchestra e dal Coro dell’Ente Luglio Musicale Trapanese e la bacchetta del M° Andrea Certa. Il coro sarà diretto dal M° Fabio Modica.

“Si tratta di un evento inserito nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera “Medithéâtres -Grande musique dans les anciens théâtres mediteranéens”, che mira alla creazione di un polo d’eccellenza in ambito mediterraneo per la musica lirica e sinfonica.

Un progetto di cui l’Ente Luglio Musicale Trapanese è capofila, in partnership con il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, gli Amici della Musica di Trapani, per la parte italiana ed il Teatro dell’Opera di Tunisi, l’Orchestra dell’Opera di Tunisi e l’Amvppc – Agence de Mise en Valeur du patrimoine et de Promotion Culturelle, facente capo al Ministero degli Affari Culturali della Tunisia. Il progetto vede tra i partner istituzionali il MiBact, l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura a Tunisi, che sono stati promotori della rassegna “La Settimana dell’Opera Italiana in Tunisia”, inaugurata lo scorso anno con la co-produzione italo-tunisina dell’opera lirica Aida, di Giuseppe Verdi.

“Anche il Gran Galà dell’Opera Lirica Italiana s’inquadra all’interno della stessa rassegna”, così dichiara Giovanni De Santis, direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684