Imprese agricole, 6 su 10 non hanno dipendenti - QdS

Imprese agricole, 6 su 10 non hanno dipendenti

redazione

Imprese agricole, 6 su 10 non hanno dipendenti

martedì 03 Dicembre 2019 - 00:00
Imprese agricole, 6 su 10 non hanno dipendenti

Diffuso l’ultimo censimento Istat relativo all’anno 2017: soltanto lo 0,1% delle aziende impiega più di 50 addetti. Le realtà gestite direttamente da famiglie si trovano soprattutto al Sud e nelle Isole e presentano una dimensione ridotta (circa 1,7 ettari per unità produttiva). Al Nord le imprese risultano decisamente più strutturate: in Lombardia la media aziendale è di oltre 20 ettari di superficie agricola utilizzata contro i 7,4 della Sicilia

ROMA – Nel 2017, le imprese agricole sono 413 mila (27,3% delle unità economiche che svolgono attività principale o secondaria nel settore agricolo), utilizzano il 65,3% della superficie agricola totale e occupano in media circa 2 addetti. Il 61% è senza dipendenti. È quanto emerge da un report dell’Istat.

In termini di occupazione le 413 mila imprese agricole occupano, complessivamente, circa 815 mila addetti. La prevalenza di micro imprese è confermata dalle oltre 407 mila imprese con meno di 10 addetti che rappresentano il 98,6% del totale ed occupano l’84% degli addetti. L’11,5% degli addetti, pari a 93 mila, lavora nelle imprese da 10 a 49 addetti, che rappresentano l’1,3% (5 mila imprese) delle imprese totali. Soltanto lo 0,1% delle imprese impiega più di 50 addetti, assorbendo il 4,5% dell’occupazione complessiva (oltre 36 mila addetti).

La struttura delle imprese agricole in termini di attività economica si presenta caratterizzata da una forte concentrazione dell’occupazione nella coltivazione delle colture (permanenti e non permanenti), dove troviamo oltre 280 mila imprese (68,3%), con oltre 520 mila addetti (il 64,2% degli addetti totali); nell’allevamento di animali si registrano quasi 45 mila imprese (10,9%), con oltre 90 mila addetti (11,2%), e nelle coltivazioni agricole associate all’allevamento di animali (attività mista) le imprese sono oltre 50 mila (12,4%) e occupano 94 mila addetti (11,6%).

Le aziende gestite direttamente da persone fisiche (famiglie) sono il 30,7%, risultano concentrate soprattutto al Sud e nelle Isole e hanno una dimensione ridotta (1,7 ettari per azienda). Nel 2017, sono poco più di 1,5 milioni le unità economiche che operano principalmente o come attività secondaria nel settore agricolo. Hanno una superficie agricola utilizzata di circa 12,8 milioni di ettari, una dimensione media di 8,4 ettari e una produzione standard media di 38,7 mila euro.

La maggior parte delle unità produttive agricole è concentrata nelle regioni del Sud: Puglia, Sicilia, Calabria e Campania sono le prime quattro regioni, dove si concentrano oltre 700 mila aziende (46,9% del totale). Tra le regioni del Nord il Veneto ha il maggior numero di aziende (88 mila, il 5,8%). Nel Centro, il Lazio con 100 mila aziende copre il 6,9% del totale. Le regioni che presentano valori più elevati di Sau (Superficie agricola utilizzata) sono Puglia, Sicilia e Sardegna rispettivamente con oltre 1,3 milioni di ettari, mentre la regione con meno superficie è la Liguria con 4 mila ettari di SAU (0,4%).

Riguardo alla dimensione aziendale in termini di Sau, a un valore di 8,4 ettari di media nazionale, corrispondono livelli regionali differenziati, con valori più elevati nelle regioni del Nord (20,5 ettari di Sau media in Lombardia, 14,7 in Emilia Romagna, 12,9 in Piemonte) e più contenuti al Sud (7,4 in Sicilia, 5,5 in Puglia, 4,2 in Campania) a eccezione della Sardegna (dimensione media di 20,1 ettari). Si conferma quindi l’esistenza di due sistemi agricoli differenziati: più strutturato al Nord e più polverizzato al Sud.

Questa peculiarità si riflette nella distribuzione regionale delle unità produttive per tipologia. Le imprese agricole tendono a essere la tipologia prevalente nelle regioni del Nord, risultato di un contesto agricolo altamente strutturato. In Lombardia si registrano circa 28 mila unità (54% delle unità della regione), 36 mila (52,4%) in Emilia Romagna, 32 mila (48,1%) in Piemonte. LA SAU gestita dalle imprese agricole in queste tre regioni supera l’80% della SAU regionale.

Le aziende agricole di persone fisiche tendono a prevalere soprattutto al Sud e nelle Isole: 78 mila aziende (54%) in Calabria con il 22,7% di SAU gestita, 57 mila aziende in Campania (44%) con 14,8% di SAU detenuta, seguite da Sicilia e Sardegna rispettivamente con 69 mila aziende (35,8%) che detengono l’8,7% di SAU e 23 mila aziende (35%) con il 5,9% di SAU.

Il peso di questa categoria con prevalenti finalità di autoconsumo appare evidente anche nelle regioni del Centro, in particolare nel Lazio, dove rappresenta il 44,9% delle unità della regione e detiene il 10,2% della SAU. Tra le regioni del Nord una quota elevata di aziende gestite da famiglie si rileva solo in Liguria con il 33,4% e il 12,9% di SAU.

Il peso delle aziende agricole di unità produttive attive con attività agricola secondaria tende a essere simile in tutte le regioni, attestandosi su valori che vanno dal 4,6% della Sardegna al 6,8% delle Marche; livelli relativamente più elevati si evidenziano solo nel Trentino.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684