In auto a tutta velocità a Lentini, lo fermano e gli trovano cocaina e contanti

In auto a tutta velocità a Lentini, lo fermano e gli trovano cocaina e contanti. Revocato anche il rdc

ritacinardi

In auto a tutta velocità a Lentini, lo fermano e gli trovano cocaina e contanti. Revocato anche il rdc

Redazione  |
domenica 06 Novembre 2022 - 08:11

Gli agenti, insospettiti dalla manovra azzardata, hanno deciso di fermare il soggetto che sin da subito ha manifestato un certo nervosismo e un fastidio al controllo di Polizia

Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di Lentini, nel corso di un servizio di Polizia Giudiziaria finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, in flagranza dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento, un uomo di 34 anni, già conosciuto alle forze di polizia, in atto sottoposto alla misura di prevenzione dell’Avviso Orale emesso dal Questore di Siracusa nel 2019. L’arrestato, nel pomeriggio di ieri, è stato notato alla guida una Fiat Panda di colore rosso che procedeva a forte velocità da via Teodoro in direzione via Purazzeto.

Gli agenti, insospettiti dalla manovra azzardata, hanno deciso di fermare il soggetto che sin da subito ha manifestato un certo nervosismo e un fastidio al controllo di Polizia. Gli operatori hanno proceduto, pertanto, ad eseguire una perquisizione personale che è stata estesa all’autovettura, che ha consentito di rinvenire e sequestrare 6 dosi di cocaina e 265 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio. Inoltre, gli investigatori del Commissariato si sono reacati a casa dell’indagato ove sono state rinvenute e sequestrate ulteriori 9 dosi cocaina e 1815 euro in contanti. Nell’ambito dell’operazione di Polizia sono state sequestrate 12 cartucce da caccia calibro 12 e 1 cartuccia da caccia calibro 16. L’uomo, da attenti controlli esperiti, è risultato essere percettore del reddito di cittadinanza, per il quale gli uomini diretti dal dirigente Alessandro Sciacca hanno avviato l’immediata procedura di revoca. Al termine delle formalità di legge, l’arrestato, su disposizione dell’Autorità giudiziaria competente, veniva condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001