Incidente, Palermo-Mazara, traffico bloccato, uscita obbligata a Capaci - QdS

Incidente, Palermo-Mazara, traffico bloccato, uscita obbligata a Capaci

Web-mp

Incidente, Palermo-Mazara, traffico bloccato, uscita obbligata a Capaci

Web-mp |
martedì 21 Settembre 2021 - 08:59

Sulla Palermo Catania, iniziati i cantieri per rifare l'asfalto tra Bagheria e Casteldaccia. Al momento in direzione Catania si viaggia in una sola corsia e si sono formate lunghe code

Il traffico è paralizzato sulla Palermo-Mazara del Vallo dalla scorsa notte a causa di un incidente nella galleria Sferracavallo.

Un furgone si è ribaltato bloccando l’intera carreggiata. L’autista è rimasto ferito e trasportato in ospedale dai sanitari del 118.

I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia stradale.

Il mezzo non è stato ancora rimosso e gli automobilisti sono costretti ad uscire a Capaci.

L’incidente si è verificato attorno alle due di notte.

Sulla Palermo-Catania, intanto, dopo una pausa di una settimana, sono iniziati i cantieri per rifare l’asfalto tra Bagheria e Casteldaccia che dovrebbero continuare fino a venerdì prossimo.

Al momento in direzione Catania si viaggia in una sola corsia e si sono formate lunghe code.

Per attraversare il cantiere si impiega anche un’ora.

Un camion carico di pesce si è ribaltato nella galleria di Isola dopo lo scontro con un pullman della Segesta e ha mandato in tilt il traffico. L’incidente lungo l’autostrada Palermo-Mazara, nella carreggiata in direzione Palermo, creando code lunghe 10 chilometri.

“Il traffico – fanno sapere dall’Anas – è deviato con uscita obbligatoria allo svincolo di Carini e prosecuzione in direzione Palermo sulla statale 113 fino allo svincolo di Tommaso Natale”. Sono intervenuti gli agenti della polizia stradale, le ambulanze e il personale dell’Anas. Sul pullman c’erano una trentina di passeggeri che non hanno riportato conseguenze.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684