Indice dei costi della logistica dei veicoli finiti, risultati 2023 - QdS

Indice dei costi della logistica dei veicoli finiti, ecco i dati per il primo semestre 2023

webms

Indice dei costi della logistica dei veicoli finiti, ecco i dati per il primo semestre 2023

Redazione  |
giovedì 12 Ottobre 2023

ECG - l'Associazione della logistica dei veicoli europei - e PwC Austria continuano la partnership per rilasciare aggiornamenti regolari dell'indice.

L’indice dei costi della logistica dei veicoli finiti per i primi sei mesi del 2023 è pari a 158,7, il che indica un aumento complessivo dei costi del 58,7% da gennaio 2019 a giugno 2023. Per il 1° trimestre 2023 l’indice è pari a 157,8, quindi è aumentato di 0,9 punti percentuali dal 1° trimestre 2023 al 2° trimestre 2023.

A comunicare i dati aggiornati, attraverso una nota stampa, è ECG (Association of European Vehicle Logistics). Si tratta della piattaforma europea consolidata per il settore outbound della logistica automobilistica che riunisce rappresentanti dei fornitori di servizi logistici, dei produttori di automobili e dei fornitori del settore.

Indice dei costi della logistica dei veicoli finiti, i risultati del 2023

Per i quattro segmenti sono stati ottenuti i seguenti risultati:

  • Segmento logistico strada: L’indice dei costi stradali è pari a 123,1 per il 2° trimestre 2023, il che indica un aumento dei costi del 23,1% tra gennaio 2019 e giugno 2023. Per il 1° trimestre 2023 l’indice è pari a 125,7, quindi è diminuito dal 1° trimestre 2023 al 2° trimestre 2023. Dopo aver raggiunto livelli record nei trimestri precedenti, il calo dei costi del gasolio ha influito in modo preponderante sulla diminuzione complessiva dei costi osservata.
  • Segmento logistico mare: L’indice dei costi marittimi è pari a 245,9 per il 2° trimestre 2023, il che indica un aumento complessivo dei costi del 145,9% tra gennaio 2019 e giugno 2023. Per il 1° trimestre 2023 l’indice è pari a 240,0, quindi è aumentato dal 1° trimestre 2023 al 2° trimestre 2023. L’aumento della domanda di combustibile bunker dovuto all’incremento del commercio marittimo globale è la causa principale di questo sviluppo dei costi.
  • Segmento logistico ferroviario: L’indice dei costi ferroviari è pari a 122,1 per il 2° trimestre 2023, il che indica un aumento complessivo dei costi del 22,1% tra gennaio 2019 e giugno 2023. Per il 1° trimestre 2023 l’indice è pari a 124,0, quindi è diminuito dal 1° trimestre 2023 al 2° trimestre 2023. Dopo aver raggiunto livelli record nei trimestri precedenti, il calo dei costi del gasolio ha influito in modo preponderante sulla diminuzione dei costi complessivi osservata.
  • Segmento logistico piazzali: L’indice dei costi dei piazzali è pari a 116,2 per il 2° trimestre 2023, il che indica un aumento complessivo dei costi del 16,2% tra gennaio 2019 e giugno 2023. Per il 1° trimestre 2023 l’indice è pari a 115,4, quindi è aumentato leggermente dal 1° trimestre 2023 al 2° trimestre 2023. Questo sviluppo è dovuto alla stagnazione complessiva dei fattori di costo tra il 1° trimestre 2023 e il 2° trimestre 2023 in questo segmento.

La versione completa dei dati aggiornati per il 1° trimestre 2023 e il 2° trimestre 2023, differenziati per segmenti e Paesi, è disponibile come appendice allo studio pubblicato nel marzo 2023 sull’argomento.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017