Insegnante morta per esposizione ad amianto a scuola, Ministero condannato a risarcimento - QdS

Insegnante morta per esposizione ad amianto a scuola, Ministero condannato a risarcimento

web-iz

Insegnante morta per esposizione ad amianto a scuola, Ministero condannato a risarcimento

web-iz |
lunedì 20 Dicembre 2021 - 13:38

Olga Mariasofia D'Emilio ha combattuto 15 anni a terribile malattia e alla fine non ce l'ha fatta. L'amianto nelle scuole italiane continua a mietere vittime.

Olga Mariasofia D’Emilio era una docente della Scuola Media Farini di Bologna. È morta dopo un’agonia di 15 anni causata da un mesotelioma per esposizione ad amianto nella scuola in cui lavorava. Il tribunale del Lavoro di Bologna ha condannato il ministero dell’Istruzione al risarcimento di un danno da 930.258 euro per la sua morte, avvenuta nel 2017.

L’amianto nelle scuole italiane

L’Ona (Osservatorio nazionale amianto), ha spiegando che si tratta della prima condanna del Miur per la presenza di amianto negli istituti scolastici. E ha ricordato che nel 9% delle scuole italiane è stato censito amianto (oltre 400).
All’Osservatorio si erano rivolti i figli dell’insegnante, Andrea e Silvana, per ottenere la tutela dei loro diritti. L’associazione si è costituita parte civile nel processo e ha confermato come il caso non sia isolato e come l’amianto stia mietendo numerose vittime negli istituti scolastici.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001