Interventi e arresti dei Carabinieri per vari reati nel Catanese - QdS

Interventi e arresti dei Carabinieri per vari reati nel Catanese

redazione web

Interventi e arresti dei Carabinieri per vari reati nel Catanese

domenica 24 Gennaio 2021 - 11:32

A Catania scoperto un deposito di moto rubate e un arresto ai domiciliari. A Biancavilla arrestato per furto di superalcolici. A Randazzo sequestrato fucile con la matricola cancellata

Interventi e arresti ieri da parte dei Carabinieri nel Catanese.

A Catania città è stato scoperto un deposito di moto rubate in via Petriera: una era stata appena asportata nella vicina via Fiorentino

Il proprietario di una moto Bmw di grossa cilindrata stava ancora sporgendo denuncia per il furto del mezzo, avvenuto poco prima in via Fiorentino, quando una pattuglia in moto del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale, sentita la nota di ricerca diramata dalla Centrale Operativa, si è immediatamente recata nella zona del furto.

Dopo diversi giri eseguiti nelle vie limitrofe, i militari, percorrendo la via Petriera, si sono accorti che, dinanzi una abitazione in stato di abbandono posta al piano terra, era stata creata una sorta di rampa per facilitare l’ingresso dei mezzi a due ruote.

È bastato accedervi per scoprire che lo stesso era stato adibito a deposito per motocicli rubati. Difatti, oltre alla Bmw rubata poco prima, i militari hanno trovato uno scooter Honda SH 300, rubato nei giorni scorsi in via Ammiraglio Caracciolo, nonché diversi accessori da moto (bauletti, specchietti e pneumatici).

I mezzi sono stati restituiti ai legittimi proprietari.   

Antonino Tirri

Sempre a Catania i Carabinieri della Stazione di Librino hanno arrestato Antonino Tirri, di 69 anni, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Siracusa.

L’uomo, già condannato dai giudici aretusei per furto aggravato, reato commesso a Siracusa nel 2017, dovrà espiare la pena di un anno e un mese di reclusione, ai domiciliari.

I Carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno invece arrestato in flagranza di reato Vincenzo Bauso, di 43 anni, di Adrano, poiché dopo una telefonata al 112, i militari di pattuglia sono intervenuti nei pressi del supermercato Decò di viale Dei Fiori dove hanno bloccato e perquisito l’uomo che, tra la cintura e i pantaloni, nascondeva quattro bottiglie di superalcolici appena rubate all’interno dell’esercizio commerciale.

La refurtiva è stata restituita al responsabile del supermercato, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato posto agli arresti domiciliari.

A Randazzo, infine, i militari, al termine di un servizio di perlustrazione nelle aree rurali, hanno sequestrato un fucile semiautomatico calibro 12 marca Franchi con il numero di matricola cancellato, e numerose munizioni.

L’arma è stata rinvenuta in contrada “Focera di Fuori”  dai militari dello Squadrone Eliportato  Cacciatori “Sicilia” all’interno in di un sacco nascosto fra le pietre del muretto di un fondo agricolo.

Il fucile sarà sottoposto ad accertamenti balistici da parte degli esperti del Ris. di Messina per verificare se sia stato utilizzato per commettere reati.     

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001