La grande danza a Catania con "La natura delle cose" - QdS

La grande danza a Catania con “La natura delle cose”

redazione

La grande danza a Catania con “La natura delle cose”

giovedì 16 Gennaio 2020 - 10:40

Dalla creatività di Virgilio Sieni nasce “La natura delle cose”, che andrà in scena sul palcoscenico di Scenario pubblico sabato 18 (ore 20,45) e domenica 19 gennaio (ore 19,30), nell’ambito della stagione “Maturità – Scenariodanza 2019/2020”.

“La natura delle cose” si basa sul poema filosofico di Lucrezio, “De rerum natura”. La scelta di questo testo coincide con l’urgenza del coreografo di rivolgersi alla natura delle cose, alla loro anima e origine, ponendo la danza come essenziale strumento d’indagine e come manifesto per una riflessione sull’oggi.

A questo scopo Virgilio Sieni si è avvalso della prestigiosa collaborazione di Giorgio Agamben, tra i più importanti e originali filosofi del nostro tempo.

La Compagnia Virgilio Sieni ha sede a Firenze e promuove pratiche legate ai linguaggi del corpo e della danza in relazione al paesaggio e alle scienze cognitive, incoraggiando il dialogo tra le discipline artistiche e la creazione di una “comunità del gesto”.

La compagnia si sviluppa organicamente attorno alle creatività di Virgilio Sieni, fondatore dell’Accademia dell’arte del gesto, che torna a Catania dopo 15 anni.

In “La natura delle cose” i cinque danzatori danno vita a un compatto quartetto di uomini e una figura femminile metamorfica, la Venere dell’atto generativo evocata da Lucrezio all’interno del suo poema.

La drammaturgia dello spettacolo è assicurata anche dalle musiche originali di Francesco Giomi, compositore e direttore del centro Tempo Reale Firenze.

Il testo dello spettacolo è stato letto e registrato dalla celebre cantante Nada, che per la prima volta offre il suo contributo vocale in uno spettacolo coreografico.

In occasione della presenza della Compagnia Virgilio Sieni a Scenario pubblico, Ramona Caia, storica danzatrice della compagnia, terrà un esclusivo Open door nella giornata di oggi alle ore 20.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684