Noto, furti, estorsioni e rapine con la pistola giocattolo, 47enne denunciato - QdS

Noto, furti, estorsioni e rapine con la pistola giocattolo, 47enne denunciato

web-mp

Noto, furti, estorsioni e rapine con la pistola giocattolo, 47enne denunciato

web-mp |
domenica 23 Gennaio 2022 - 10:04

Il 47enne, sentitosi braccato dai Carabinieri, si è presentato spontaneamente al Comando della Stazione Carabinieri, accompagnato dal legale di fiducia

In pochi giorni ha compiuto un furto, un’estorsione e due rapine a Noto. Armato solo di una pistola giocattolo.

Questo il primato di un 47enne identificato dai Carabinieri dopo l’ultimo colpo messo a segno in danno di un negoziante a cui l’uomo si è rivolto con fare minaccioso mostrando il calcio di una pistola che fuoriusciva dalla cinta dei pantaloni chiedendo l’incasso della giornata.

Il commerciante ha finto di non avere contanti in negozio e, attirando ad alta voce l’attenzione dei passanti, ha di fatto messo in fuga il rapinatore e nel contempo si è rivolto con fiducia ai Carabinieri fornendo una dettagliata descrizione dell’uomo.

I militari del Nucleo Radiomobile di Noto sono risaliti all’identità del rapinatore e sono subito iniziate le ricerche nell’abitazione e nei luoghi frequentati dallo stesso che, pochi minuti più tardi, sentitosi braccato, si è presentato spontaneamente al Comando della Stazione Carabinieri, accompagnato dal legale di fiducia.

I carabinieri della Stazione di Noto, incrociando le recenti denunce ricevute con i filmati di videosorveglianza, hanno ricondotto all’uomo almeno un’altra rapina, simile per modalità esecutive all’ultima commessa, oltre ad un furto in danno di un anziano.

In quest’ultimo caso il 47 enne, dopo aver sottratto il portafoglio alla vittima, contenente la somma di 350 euro, lo avrebbe contattato tentando di estorcergli un’ulteriore somma di denaro per la restituzione dei documenti. L’uomo è stato denunciato.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684