Obbligo di catene a bordo, dove e quando - QdS

Obbligo di catene a bordo, dove e quando

redazione

Obbligo di catene a bordo, dove e quando

sabato 16 Novembre 2019 - 00:00
Obbligo di catene a bordo, dove e quando

Anas: alternativo l’utilizzo di pneumatici invernali sulle autostrade esposte a rischio neve. Interessati anche alcuni tratti della A19 Pa-Ct, A29 Pa-Mazara del Vallo, A29 Alcamo -Tp

CATANIA – A partire da ieri, 15 novembre 2019 e fino al 15 marzo 2020, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei motocicli, è in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali sulle autostrade in gestione Anas normalmente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

Nel dettaglio, i tratti autostradali interessati, in cui l’obbligo è entrato in vigore il 15 novembre con efficacia esecutiva nel caso di esposizione di apposita segnaletica verticale, sono:

A19 “Palermo – Catania”, dal km 56,700 al km 130,000, tra gli svincoli di Scillato e Mulinello;
A29 “Palermo – Mazara del Vallo”, dal km 51,000 al km 84,100, tra Alcamo e Santa Ninfa;
A29dir “Alcamo – Trapani”, dal km 0,000 al km 21,300, tra Alcamo e Fulgatore.

Inoltre, a partire dal 14 dicembre e fino al 15 marzo, l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali sarà in vigore sui seguenti tratti di strade statali:
SS 116 “Randazzo Capo D’Orlando”, dal km 0,000 al km 45,000;
SS 117 “Centrale Sicula”, dal km 8,000 al km 45,000 e dal km 48,500 al km 70,156;
SS 117bis “Centrale Sicula”, dal km 0,000 al km 15,000 e dal km 35,000 al km 53,000;
SS 117ter “Di Nicosia”, sull’intera estensione;
SS 118 “Corleonese Agrigentina”, dal km 17,600 al km 76,700;
SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal km 25,000 al 205;
SS 121 “Catanese”, dal km 63,000 al km 113,000 e dal km 182,000 al km 229,200;
SS122 “Agrigentina”, dal km 71,300 al km 88,000;
SS 122bis “Agrigentina”, dal km 12,000 al km 15,335;
SS 124 “Siracusana”, dal km 48,000 al km 68,000;
SS 185 “Di Sella Mandrazzi”, dal km 20,000 al km 45,000;
SS 186 “Di Monreale”, dal km 9,000 al km 24,100;
SS 188 “Centro Occidentale Sicula”, dal km 109,000 al km 159,600;
SS 188/C “Centro Occidentale Sicula”, sull’intera estensione;
SS 189 “Della Valle del Platani”, dal km 0,000 al km 16,900;
SS191 “Di Pietraperzia”, dal km 19,500 al km 43,800;
SS 192 “Della Valle del Dittaino”, dal km 0,000 al km 8,000;
SS 194 “Ragusana”, dal km 44,500 al km 62,000;
SS 284 “Di Bronte”, dal km 0,000 al km 30,000;
SS 286 “Di Castelbuono”, dal km 15,000 al km 42,380;
SS 288 “Di Aidone”, dal km 35,500 al km 51,900;
SS 289 “Di Cesarò”, dal km 19,000 al km 52,500;
SS 290 “Di Alimena”, dal km 0,000 al km 16,000 e dal km 33,000 al km 47,520;
SS560 “Di Marcatobianco”, sull’intera estensione;
SS 561 “Pergusina”, sull’intera estensione;
SS 575 “Di Troina”, dal km 0,000 al km 13,000;
SS 624 “Palermo-Sciacca”, dal km 10,000 al km 23,000;
SS640 “Strada degli Scrittori”, dal km 0,000 al km 8,800;
SS 643 “Di Polizzi”, dal km 0,000 al km 15,000;
SS626 “Della Valle del Salso”, dal km 0,000 al km 32,000.

Infine, dal 14 dicembre al 15 marzo e soltanto in caso di allerta meteo, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli vigerà l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali lungo i seguenti tratti di strade statali:
SS 116 “Randazzo Capo D’Orlando”, dal 45,000 al km 62,000;
SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal 205,000 al km 210,000;
SS 121 “Catanese”, dal km 45,500 al km 63,000;
SS 124 “Siracusana”, dal km 0,000 al km 48,000 e dal km 68,000 al km 81,000;
SS 185 “Di Sella Mandrazzi”, dal km 10,000 al km 20,000 e dal km 45,000 al km 52,000;
SS 192 “Della Valle del Dittaino”, dal 8,000 al km 15,000;
SS 194 “Ragusana”, dal km 30,000 al km 44,500 e dal km 62,000 al km 85,000;
SS 287 “Di Noto”, dal km 0,000 al km 9,000;
SS 288 “Di Aidone”, dal km 31,500 al km 35,500;
SS 289 “Di Cesarò”, dal km 10,000 al km 19,000;
SS 385 “Di Palagonia”, dal km 50,000 al km 55,150;
SS 417 “Di Caltagirone”, dal km 12,000 al km 20,000;
SS 514 “Di Chiaramonte”, sull’intera estensione;
SS 575 “Di Troina”, dal 13,000 al km 25,000;
SS 683 “Licodia Eubea – Libertinia”, sull’intera estensione;
SS 683var “Variante di Caltagirone”, dal km 3,700 al km 12,500.

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale ed ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

L’ordinanza è stata emanata in attuazione delle norme che hanno modificato alcune disposizioni del Codice della Strada (Art. 1 della Legge 29 luglio 2010, n° 120 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale”).

Nella pagina “piani e interventi” del sito Anas (http://www.stradeanas.it/it/piani-interventi) è possibile visualizzare tutti i tratti stradali ed autostradali dove è in vigore l’obbligo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684