Accordo tra Camera di Commercio e Cpi per il lavoro - QdS

Accordo tra Camera di Commercio e Cpi per il lavoro

redazione

Accordo tra Camera di Commercio e Cpi per il lavoro

giovedì 21 Novembre 2019 - 00:03
Accordo tra Camera di Commercio e Cpi per il lavoro

L’obiettivo dell’intesa è trasformare la struttura tradizionale in una rete territoriale per l’occupazione. Una presenza operativa del Centro per l’impiego all’interno dei locali della Cciaa

PALERMO – Il Centro provinciale per l’impiego avrà una presenza operativa all’interno della Camera di Commercio Palermo-Enna. Obiettivo: agevolare i servizi di incontro domanda-offerta di lavoro trasformando la struttura tradizionale in una vera e propria rete territoriale per l’occupazione. È questa la sintesi dell’accordo stretto ieri dal presidente della Camera di Commercio, Alessandro Albanese, e dal direttore del Centro per l’impiego di Palermo, Santi Trovato, con la collaborazione di Anpal Servizi.

“Oggi – ha spiegato Albanese – assistiamo a un’oggettiva difficoltà di incontro tra domanda e offerta di lavoro. Il risultato paradossale è che in una regione con il tasso di disoccupazione a due cifre, come la Sicilia, poi ci siano imprese che non riescono a trovare le professionalità che cercano. Di certo c’è un problema di mismatching formativo, ma è altrettanto vero che occorre creare strumenti in grado di facilitare l’incontro tra domanda e offerta”.

“La Camera di Commercio – ha concluso il presidente della Cciaa Palermo-Enna – rappresentando tutte le imprese del palermitano, è il soggetto ideale per svolgere questa funzione”.

“Grazie a questo accordo per noi fondamentale – ha affermato il direttore del Cpi, Trovato – l’Ente camerale acquisirà le richieste delle imprese e le girerà al nostro ufficio, che poi si occuperà delle selezioni. Periodicamente, tra l’altro, un nostro funzionario andrà alla Cciaa per incontrare gli imprenditori che ne avessero necessità e rispondere alle loro richieste”.

“Un ulteriore risultato – ha concluso Albanese – e, soprattutto, un ulteriore servizio che la Cciaa potrà offrire alle imprese, per il quale non posso che ringraziare il Centro per l’impiego di Palermo. Adesso faremo un incontro in Giunta per siglare il protocollo definitivo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684