Palermo, contrabbando sigarette, maxi sequestro Guardia di Finanza - QdS

Palermo, contrabbando sigarette, maxi sequestro Guardia di Finanza

Web-mp

Palermo, contrabbando sigarette, maxi sequestro Guardia di Finanza

Web-mp |
sabato 14 Agosto 2021 - 08:13

Le Fiamme Gialle, hanno individuato in località Brancaccio, via Messina Marine e nei pressi della Stazione centrale, tre uomini colti in flagranza mentre vendevano le sigarette di contrabbando

La Guardia di Finanza di Palermo, in tre distinti interventi operativi per il contrasto al contrabbando di sigarette, ha sequestrato quasi 3 chili di tabacchi lavorati.

In particolare, le Fiamme Gialle, impegnate nel servizio di controllo economico del territorio, hanno individuato e verbalizzato, rispettivamente in località Brancaccio, via Messina Marine e nei pressi della Stazione centrale, tre uomini colti in flagranza mentre erano intenti alla minuta vendita di sigarette di contrabbando.

Nei loro confronti i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo delle sigarette e alla segnalazione dell’illecito all’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato competente per l’irrogazione delle relative sanzioni.

Ulteriori quantitativi di sigarette di contrabbando posti in vendita al pubblico su una bancarella lasciata in custodita nelle adiacenze del mercato di Ballarò, sono stati sequestrati nei confronti di un soggetto risultato ignoto in quanto dileguatosi alla vista dei Finanzieri.

Dall’inizio dell’anno ad oggi, i ”Baschi Verdi” dipendenti del Comando Provinciale di Palermo hanno effettuato circa 60 interventi d’iniziativa nei diversi quartieri della città metropolitana (Oreto-Stazione Centrale-Brancaccio-Corso dei Mille-Guadagna), denunciato 4 persone, verbalizzato amministrativamente 55 persone e sequestrato complessivamente 82 chili di sigarette delle più svariate marche.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684