Palermo, licenziamenti Euroservice, operai sul tetto Amat - QdS

Palermo, licenziamenti Euroservice, operai sul tetto Amat

redazione web

Palermo, licenziamenti Euroservice, operai sul tetto Amat

venerdì 18 Giugno 2021 - 09:18

I lavoratori minacciavano di lanciarsi dal tetto e sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco. Solo verso mezzanotte gli operai sono scesi. Decine di autobus sono rimasti in fila fuori dall'autoparco

Tensione ieri sera nella sede centrale dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Palermo, dove alcuni lavoratori della Euroservice, ditta che da anni ha in appalto il servizio di pulizia degli autobus, sono saliti sul tetto del deposito per protestare contro quello che hanno definito “l’appalto della vergogna”.

I lavoratori minacciavano di lanciarsi dal tetto e sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco.

La protesta è andata avanti per diverse ore e solo verso mezzanotte gli operai sono scesi. Decine di mezzi sono rimasti in fila fuori dall’autoparco, in attesa di rientrare in rimessa. La vicenda riguarda quaranta lavoratori a rischio licenziamento.

L’azienda palermitana, infatti, intende internalizzare il servizio utilizzando i precari della Reset.

“Si è concretizzato quanto, purtroppo, temevamo – ha detto Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Palermo-Trapani -. Abbiamo ricevuto, infatti, comunicazione ufficiale da parte della Euroservice srl, con la quale anticipa l’apertura della procedura di licenziamento collettivo a seguito della prossima scadenza dell’appalto prevista per il prossimo 30 giugno”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684