Perù, Pedro Castillo proclamato vincitore su Fujimori - QdS

Perù, Pedro Castillo proclamato vincitore su Fujimori

redazione web

Perù, Pedro Castillo proclamato vincitore su Fujimori

martedì 20 Luglio 2021 - 08:29

Nelle presidenziali con il 50,12% dei voti al ballottaggio del sei giugno. La proclamazione a distanza di settimane. Il contendente, giunto a poca distanza, ha denunciato irregolarità nello spoglio

Pedro Castillo è stato proclamato vincitore delle elezioni presidenziali in Perù passate settimane dal voto. Secondo l’Ufficio nazionale dei processi elettorali (Onpe), il candidato di Perú Libre ha ottenuto il 50,12% dei voti al ballottaggio del 6 giugno contro il 49,87% dei consensi andati a Keiko Fujimori. Per l’Onpe Castillo ha vinto per poco più di 44.000 voti. Lui, 51 anni, ha ringraziato su Twitter i peruviani “per questo trionfo storico”.

Fujimori, 46 anni, ha denunciato “irregolarità” nello spoglio e “segni di frode”, accuse respinte dall’Onpe. Per l’Organizzazione degli Stati Americani (Oas) il voto si è svolto senza “gravi irregolarità”. Nelle scorse ore in un discorso in tv Fujimori, figlia di Alberto Fujimori e candidata del partito conservatore Fuerza Popular, si è impegnata ad “accettare i risultati perché è quello che richiedono la legge e la Costituzione che ho giurato di difendere”.

“E’ giunto il momento di invitare tutti i settori della società per costruire insieme – ha scritto su Twitter Castillo, che si insedierà il 28 luglio – un Perù inclusivo, un Perù giusto, un Perù libero. Senza discriminazioni e per i diritti di tutti e tutte”. “Oggi, fratelli e sorelle, inizia una nuova tappa nella nostra storia”, ha aggiunto, con un appello a tutte le comunità e “a tutta la società” per contribuire a “rendere bella questa patria”. “Rifiuteremo tutto ciò che va contro la democrazia”, ha detto durante un discorso a Lima dopo la proclamazione, come ha riportato Rpp.

“Guardiamo con ottimismo al futuro del nostro Paese”, ha twittato il presidente ad interim Francisco Sagasti, auspicando “l’inizio di una nuova tappa di riconciliazione, consenso e unità”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x