Protocollo d’intesa tra Comune Caltagirone ed Unict - QdS

Protocollo d’intesa tra Comune Caltagirone ed Unict

redazione

Protocollo d’intesa tra Comune Caltagirone ed Unict

mercoledì 02 Febbraio 2022 - 10:02

L’accordo, che verrà firmato a breve, prevede per il Comune la possibilità di avvalersi nella realizzazione di progetti ed altre iniziative delle competenze dell’Ateneo

CALTAGIRONE – La Giunta municipale ha deliberato la stipula di un protocollo d’intesa (che sarà firmato a breve) con l’Università degli Studi di Catania per il tramite della Struttura didattica speciale (Sds) di Architettura, allo scopo di potersi avvalere, nella stesura di progetti e nella realizzazione di altre iniziative, delle competenze culturali e scientifiche presenti ed espresse dall’Ateneo.

Prevista anche l’erogazione di borse di studio per laureandi e neolaureati e di borse e assegni di ricerca per dottorandi e/o dottori di ricerca che partecipino alle attività in questione. Costituiranno oggetto specifico del protocollo le seguenti forme di collaborazione: studi preliminari e consulenze per la redazione di strumenti urbanistici, territoriali, ambientali e paesaggistici generali e attuativi di qualunque scala e natura; studi preliminari, indagini e consulenze per la pianificazione e progettazione paesaggistica del territorio di interesse del Comune di Caltagirone e redazione di specifici strumenti; indagini preliminari e consulenze per la progettazione o l’adeguamento sismico e progettazione di edifici e strutture di proprietà e/o nella disponibilità del Comune di Caltagirone; indagini, rilievi, consulenze per la progettazione e progettazione di interventi di restauro di complessi ed edifici storici, ivi inclusi il loro adeguamento per attività di natura sociale e/o culturale; indagini, rilievi, consulenze per la pianificazione e progettazione di edifici, attrezzature e spazi aperti, ivi inclusi l’adeguamento di spazi aperti ed edifici per attività di natura direzionale, produttiva, sociale e/o culturale.

“L’intesa con l’Università degli Studi Catania – sottolinea l’assessore alla Rigenerazione urbana e gestione territoriale, nonché vicesindaco, Paolo Crispino – potrà determinare effetti positivi sia per l’elaborazione di progetti nell’ambito del Pnrr, sia per altre attività, lungo la strada della piena cooperazione da noi aperta con istituzioni ed enti capaci di concorrere a un salto di qualità del Comune di Caltagirone in settori di strategica importanza. Rientrano in questo quadro anche il protocollo con l’Ordine degli ingegneri, che sarà siglato la prossima settimana, e quello, in fase di elaborazione, con l’Ordine degli architetti, ma anche l’affidamento, a un team specializzato di Torino che si avvarrà di strumentazioni tecnologiche all’avanguardia, del compito di collaborare con l’Amministrazione a uno studio sulla viabilità urbana, relativo, in particolare, alle due piazze del centro storico e al cosiddetto ‘Triangolo Sturziano’”.

“In questo modo – conclude il vicesindaco – intendiamo aprire la città a qualificati contributi esterni, con il contestuale, pieno coinvolgimento delle professionalità locali, creando così sinergie indispensabili per la crescita della nostra comunità”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001