Ricerca e sviluppo, Miur lancia la prima consultazione aperta anche alle imprese - QdS

Ricerca e sviluppo, Miur lancia la prima consultazione aperta anche alle imprese

redazione

Ricerca e sviluppo, Miur lancia la prima consultazione aperta anche alle imprese

mercoledì 12 Agosto 2020 - 00:00

ROMA – La governance della ricerca scientifica italiana volta pagina e il Miur lancia, per la prima volta nel nostro Paese, una consultazione pubblica per la definizione del programma nazionale per la Ricerca 2021-2027. Il Miur ha annunciato l’avvio della consultazione spiegando che “con questa nuova iniziativa, il ministero dell’Università e della Ricerca intende mettere in moto per la prima volta una programmazione strategica, partecipata e dinamica, in grado di contribuire allo sviluppo sostenibile della società e recepire anche le istanze emergenziali”. Con la consultazione pubblica per il Piano Nazionale della Ricerca 2021-2017, il Miur “si rivolge infatti alle varie categorie di portatori di interessi – il mondo accademico e quello della ricerca pubblica e privata, le autorità nazionali, regionali e locali, le imprese, le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali, le fondazioni, le organizzazioni della società civile e senza finalità di lucro, tutti i cittadini – con l’obiettivo di ricevere osservazioni e proposte tramite la compilazione di un questionario”. Lo spiega il ministero dell’Università e Ricerca sottolineando che “sarà possibile rispondere al questionario fino all’11 settembre collegandosi al sito www.miur.gov.it”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684