Riqualificazione delle aree industriali, alla Kore di Enna master per 20 laureati - QdS

Riqualificazione delle aree industriali, alla Kore di Enna master per 20 laureati

redazione

Riqualificazione delle aree industriali, alla Kore di Enna master per 20 laureati

sabato 04 Giugno 2022 - 05:30

Un percorso altamente professionalizzante in collaborazione tra Università, Eni e Sicindustria Caltanissetta. A breve sarà pubblicato il bando per le candidature, le lezioni avranno inizio ad ottobre

L’Università degli Studi di Enna “Kore” propone in collaborazione con Eni Rewind, EniMed, RaGe Eni e Sicindustria Caltanissetta il Master Universitario di secondo livello dal titolo “Protezione dell’Ambiente e Riqualificazione delle Aree Industriali”, finalizzato alla formazione di figure professionali con capacità operative e spiccate competenze, conoscenze ed abilità nell’impiego dei sistemi a supporto della protezione ambientale e del territorio, dei controlli sulla qualità dell’acqua e dell’aria, della gestione sostenibile dell’ambiente, della bonifica e della riqualificazione delle aree industriali.

L’offerta formativa è di carattere interdisciplinare e correla gli aspetti teorici a quelli applicativi, tratti dalle specifiche esperienze delle strutture coinvolte nell’iter formativo. Le attività pratiche, di tirocinio e stage, si orienteranno alla qualificazione dei materiali, delle matrici ambientali (suoli, acque e aria) e degli impianti, in modo da formare un tecnico in grado di offrire specifiche competenze nella gestione e direzione di attività di riabilitazione, transizione tecnologica ed ambientale.

Gli obiettivi globali ed europei (es. Sustainable Development Goals, Accordo di Parigi, European Green Deal, Cop26) e la Missione 2: “Rivoluzione verde e transizione ecologica” del PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza puntano all’impiego delle più moderne tecnologie a supporto della trasformazione del territorio in un contesto di sostenibilità ambientale e di transizione ecologica, ad una progressiva decarbonizzazione, a rafforzare l’adozione di soluzioni di economia circolare per proteggere la natura e le biodiversità e garantire un sistema rispettoso dell’ambiente.

Con tali finalità, quindi, il Master prevede di trasferire competenze nel campo delle tecnologie innovative, per ottimizzare le tecniche di bonifica ambientale, del monitoraggio dei suoli e delle falde, per l’estrazione dei contaminanti e per ottenere acque riutilizzabili nei siti industriali, per il trattamento dei fanghi, delle acque reflue e del percolato. Non secondari sono gli ulteriori obiettivi formativi che riguardano l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e la riqualificazione dei siti industriali, sia dal punto di vista tecnologico ed ambientale che della progettazione architettonica.

Le lezioni in aula prevedono ore di formazione a cura dell’Università di Enna “Kore” e docenze di manager e professionisti Eni, testimonianze aziendali e business case. Il Master è aperto ad un numero massimo di 20 laureati e possono partecipare alla selezione gli allievi in possesso di laurea magistrale (o equivalente) in Ingegneria Civile, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Ingegneria Edile Architettura, Architettura, Geologia ed ambiti scientifico-disciplinari affini.

Le lezioni avranno inizio a ottobre 2022 e a breve sarà pubblicato il bando con le indicazioni utili alla candidatura.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684