Ristorante No Green pass, polizia blocca ingresso col cemento e arresta i titolari - QdS

Ristorante No Green pass, polizia blocca ingresso col cemento e arresta i titolari

web-mp

Ristorante No Green pass, polizia blocca ingresso col cemento e arresta i titolari

web-mp |
domenica 07 Novembre 2021 - 18:04

Davanti al ristorante, si era svolta anche una manifestazione di solidarietà ai titolari, che hanno comunque tenuto aperto il ristorante. Poi arrestati dalla Polizia

Il loro ristorante non faceva rispettare le norme anti-Covid.

La polizia ha arrestato i tre titolari e piazzato blocchi di cemento davanti all’ingresso del locale per garantire che l’esercizio rimanesse chiuso.

E’ accaduto nel Canton Vallese, in Svizzera, in un ristorante di Zermatt, stazione sciistica ai piedi del Cervino.

Ma tra le forze dell’ordine e i titolari del ristorante è scattato il braccio di ferro giudiziario: infatti i magistrati hanno giudicato giusti ma esagerati i provvedimenti presi contro il locale No vax, il ristorante “Walliserkanne”.

I titolari confermano che non intendono chiedere il Green pass ai loro clienti, anche se le disposizioni del Canton Vallese prevedono l’obbligo della misura. E a favore del ristorante scendono in campo i No vax e i No Green pass.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001